Come riparare i telecomandi di poltrone e letti reclinabili

Non è inusuale oggigiorno avere poltrone reclinabili utili soprattutto per le persone anziane, aiutandole anche spesso a rialzarsi, ma comunque comode per chiunque. Anche i letti a doghe reclinabili in più parti possono poi essere assai comode in molte occasioni.

Purtroppo spesso, dopo qualche mese/anno di utilizzo, il filo del telecomando si logora e necessita di essere sostituito oppure il connettore non risulta più fornire una collegamento elettrico continuo ed affidabile. Nel seguito riporto alcune informazioni che possono tornare forse utili a qualcuno per la sostituzione del cavo per alcune tipologie di telecomandi in cui mi sono imbattuto.

Talvolta, come nel caso delle seggiole reclinabili, ci sono solo due pulsanti, uno per salire fino a rialzare la poltrona, ed un altro per scendere fino a rialzare anche il poggiapiedi. Altre volte, invece, i pulsanti sono diversi in quanto prevedono di alzare/abbassare diverse parti della rete (testa, piedi, entrambi).
Spesso per collegarlo alla poltrona/letto è utilizzato un connettore DIN a più pin (generalmente un DIN-5 essendo a 5 pin), un tempo utilizzato anche per le apparecchiature audio/video, ma ho visto anche alcuni che utilizzano addirittura un attacco RJ-11 a 6 pin (pur in verità utilizzandone solo alcuni fili), generalmente utilizzato nella telefonia e trasmissione dati telefonia.

S noti che esistono anche sistemi che consentono di ovviare di avere il filo e che collegano alla poltrona/letto con un identico connettore, un ricevitore wireless in grado di ricevere i comandi inviati da un telecomando privo di fili: ovviamente questa può essere una soluzione assai conveniente anche se più costosa.

==============

Telecomando a 6 pulsati per doghe reclinabili (connettore DIN-6)

Talvolta può essere necessario, come lo è stato nel mio caso, ricostruire lo schema elettrico in quanto precedentemente qualcuno aveva già tentato maldestramente di riparare il tutto, dimenticandosi di annotare le posizioni dei fili dai diversi colori e quindi poi effettuando le saldature un po’ casualmente … per cui non esisteva più una corrispondenza tra immagine presente nel pulsante ed azione pilotata!

Guscio del telecomando a fili

Circuito stampato (front)

Circuito stampato (back)

Schema con i collegamenti dei componenti

Schema elettrico derivato

Connettore DIN-6 sostituito

=========================

Telecomando poltrona reclinabile (connettore RJ-11)

Solo 3 dei fili vengono utilizzati, essendo lo schema e le connessioni richieste assai semplici.

Circuito stampato (front)

Circuito stampato (back)

Collegamenti

Connettore RJ-11 utilizzato

Semplice schema elettrico

 

Annunci

Informazioni su Enzo Contini

Electronic engineer
Questa voce è stata pubblicata in Just for fun!, Review e test, Tecnologia. Contrassegna il permalink.

18 risposte a Come riparare i telecomandi di poltrone e letti reclinabili

  1. Roberto ha detto:

    Salve, mi sapreste dire l’ordine dei collegamenti dei fili di un telecomando poltrona relax vibro 2 motori con 8 fili? La marca del telecomando e dell’attuatore è:Ciar 496A è l’attuatore e il telecomando è Ciar 585B. Aspetto un vostro riscontro.

    Mi piace

  2. Stefano ha detto:

    Buongiorno. Ho un comando a due tasti per divano relax, si è rotto il connettore DIN-5 (si sono staccati i fili dai pin). Ci sono 4 cavi (nero verde giallo bianco). Ha per caso la sequenza corretta per ricollegarli? Grazie.

    Mi piace

    • Enzo Contini ha detto:

      Gli unici telecomandi che ho aperto sono quelli mostrati nel post. Se non trovi cercando ancora su Internet, non ti resta che provare le diverse combinazioni … spero che almeno qualcuno dei 4 fili sia rimasto attaccato in modo che le possibili combinazioni non siano molte!! Se poi anziché salire scende (o viceversa), basterà probabilmente agire con un filo differente per ottenere il risultato desiderato. In alternativa devi studiarti un po’ lo schema dei collegamenti, almeno per capire il pin comune di alimentazione

      Mi piace

  3. Guido ha detto:

    Sto cercando lo schema elettrico per telecomando 4 tasti poltrona reclinabile, qualcuno può aiutarmi?

    Mi piace

    • Enzo Contini ha detto:

      Generalmente lo schema elettrico è assai semplice e simile a quelli indicati nel post: c’è un filo con la tensione (basso voltaggio) e poi premendo uno dei pulsanti si chiude un contatto portando la corrente verso uno degli altri fili, procurando uno dei movimenti della poltrona. Se si individua il filo con la tensione, poi basta provare a premere uno dei tasti e trovare (per tentativi) il filo giusto da saldare per ottenere il movimento voluto, generalmente disegnato nel telecomando.

      Mi piace

  4. Kevin ha detto:

    Aggiornamento:
    Ho rispettato i colori segnati a penna sulla scheda (R M B C) – dove il C (celeste) è praticamente inutile-.
    La poltrona scende, ma poi non risale più… 😦

    Che faccio? Provo la combinazione di colori riportati da te?

    Mi piace

    • Enzo Contini ha detto:

      I colori dei fili devi confrontarli con come sono nel connettore che ho fotografato e quindi vedere il colore che corrisponde. Se, come mi hai detto, la scheda è la stessa, allora con il collegamento dei tre fili a destra del connettore con la corrispondenza che ho indicato dovrebbe funzionare. Se non funziona potrebbe a questo punto essere l’interruttore rotto o saldato male. Puoi simulare la funzione cortocircuitando momentaneamente tu con un filo i contatti sul retro della scheda …

      Mi piace

      • Kevin ha detto:

        Proverò il tuo schema e ti farò sapere. (ho preferito all’inizio rispettare quanto scritto a penna sulla scheda 😦 non perchè non mi fidassi di te) Gli interruttori funzionano, in quanto provati con il tester, e chiudono.

        Non vincerà il telecomando…. 😀

        Mi piace

  5. Kevin ha detto:

    Salve, ho lo stesso telecomando, ma ci sono 4 fili e non 3! seguo lo schema indicato e lascio isolato il 4°?

    Mi piace

    • Enzo Contini ha detto:

      Difficile dirlo. La scheda su cui erano saldati è uguale?? Non si vede dove era saldato qualche filo?

      Mi piace

      • Kevin ha detto:

        La scheda è identica alla tua, stesso telecomando.
        Sulla scheda ci sono segnati a penna rispettivamente: R M B C Dovrebbero essere le iniziali dei colori (Rosso, Marrone, Bianco, Celeste) gli unici trovati ancora saldati, erano il Marrone al centro (al posto del tuo blu) e il Bianco accanto a destra (al posto del tuo rosso).
        Poltrona comprata usata, e non so nemmeno se i contatti saldati e i colori riportati sulla scheda erano corretti, in quanto non funzionava ed erano già stati risaldati, quindi non saldature originali.

        Seguo il suo schema e vediamo? Tanto male che vada non funzionerà… giusto?

        Mi piace

        • Enzo Contini ha detto:

          Se poi anziché scendere sale vuol dire che hai invertito i fili. Semplicemente un filo porta la tensione che va ad uno degli altri quando si preme il pulsante creando cosi una continuità elettrica.

          Mi piace

        • Kevin ha detto:

          Si, si…ovvio. Nello schema, quello che porta la tensione è il primo a sinistra, gli altri due centrali uniscono il contatto.
          Disponibile e gentilissimo.

          Mi piace

  6. Anonimo ha detto:

    O il telecomando della poltrona relax a 6 fili.di quale.si sono staccati 4 fili.gentilmente potrei sapere come vanno..Grazie

    Mi piace

Lascia un Commento/Leave a comment

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.