Se sei cliente TIM, agevolmente accresci i GIGA a disposizione e/o ricevi uno sconto sulla prossima bolletta, aderendo al programma fedeltà gratuito TIM PARTY

Avevo già evidenziato alcune caratteristiche di TIM PARTY in un mio vecchio post che presentava questo programma fedeltà lanciato da TIM e che offre sempre nuovi regali talvolta inaspettati e quindi ancora più graditi!
… ed ora le offerte crescono sempre più e si fanno sempre più interessanti!!

Chi ha già aderito può infatti generare un codice amico e diffonderlo tra gli amici.
Tutti coloro che, essendo già clienti TIM, aderiscono a tale programma fedeltà registrandosi in www.timparty.it inserendo il codice amico fornito loro, avranno in omaggio:

  • 10 GIGA per ogni linea mobile e
  • 2€ di bonus in fattura TIM per ogni linea fissa.

Dalla email precostruita  è chiaro che gli omaggi sono cumulativi (sempre se uno ha sia dei cellulari sia la linea fissa TIM), sebbene una F.A.Q. specifichi più chiaramente: “Ad ogni amico che accede per la prima volta in TIM Party inserendo il codice amico verrà riconosciuto un omaggio: 10 GIGA gratis se ha una linea Mobile o 2€ di bonus in fattura se ha una linea Fissa. Se il tuo amico accede con più di una linea in TIM Party per la prima volta inserendo il codice amico riceverà un omaggio per ogni linea con cui effettua l’accesso“.

Perciò sembrerebbe che, per vedersi attivare l’omaggio su tutte quante le linee mobili/fisse, la persona DEBBA accedere a TIM PARTY scegliendo ciascuna volta un differente numero di quelli a lui associati ed elencati all’accesso: … forse una procedura più agevole sarebbe stata migliore!

Ogni volta che si accede a TIM PARTY, se uno ha indicato più linee associate al proprio account, viene chiesto di scewglierne una (mobile/fissa) con cui richiedere il tuo regalo. Per poter usufruire della promozione sia su tutti i telefonini (+10Gb) sia sulla linea fissa (2€ di sconto sulla prossima fattura) sembra sia necessario ripetere l’operazione entrando indicando ogni volta uno dei numeri telefonici associati alla propria utenza.

Dalle F.A.Q.


Ovviamente anche chi ha presentato l’amico ottiene dei vantaggi in termini di GIGA in più sul proprio cellulare
(fino ad un massimo di 5 omaggi -> 50 GIGA) o di 2€ di sconto nella prossima bolletta del fisso (fino ad un massimo di 5 omaggi -> sconto di 10€)!
😉

Leggendo poi alcune F.A.Q. si scoprono ulteriori dettagli:

Dalle F.A.Q.

Insomma, sembrerebbe che per chi porta amici il premio sia associato al codice specifico associato a ciascuno dei numeri fisso/mobile che quel cliente TIM possiede, per cui se l’amico usa il codice associato alla linea fissa di chi l’ha invitato, quest’ultimo otterrà un bonus di 2€ sulla sua prossima bolletta (fino ad un massimo di 5 omaggi pari quindi ad uno sconto di 10€ (ovviamente su una sola bolletta e non per sempre). Analogamente se invece dall’amico viene utilizzato un codice associato ad un numero mobile di chi l’ha invitato, l’omaggio consisterà di 10 GIGA in più su quel numero di cellulare utilizzabili in 7 giorni  fino ad un massimo di 5 omaggi pari ad un totale massimo di 50 GIGA gratis. Il vincolo di utilizzo entro i successivi 7 giorni (che sembra non presente invece per l’amico invitato) risultano, a mio parere, abbastanza penalizzanti per chi propone nuovi amici …
… ma a caval donato non si guarda in bocca ma le regole del gioco non sono poi così facili da comprendere come, secondo me, dovrebbero essere!!
Forse meglio diffondere il codice associato al proprio numero fisso (ed avere 2-10€ di sconto sulla prossima bolletta), piuttosto che diffondere quello associato ad un numero di cellulare (ed avere 10-50 GIGA da comunque poter spendere solo nei 7 giorni successivi) …

_______________________________

Perciò se sei cliente TIM, entra subito in www.timparty.it e per ottenere gli omaggi sopra elencati inserisci nella sezione ‘Porta i tuoi amici‘ uno dei seguenti codici (che ho generato dal mio account selezionando uan volta il mio numero TIM fisso e le volte successive uno dei miei numeri di cellulare TIM):

                      KTYV2RTYKY     (associato alla mia linea fissa)
VRHTT7HZTKV      (associato ad uno dei miei numeri di cellulare)
VKSHT5TGTSV       (associato ad un altro dei miei numeri di cellulare)

… ma se  volete utilizzare uno di questi miei codici per ottenere i vostro omaggio, scegliete il primo associata alla mia linea fissa … preferisco avere un eventuale sconto sulla bolletta, come precedentemente evidenziato!!! 😉

 

Ovviamente anche tu, una volta iscritto a TIM PARTY, puoi richiedere un codice amico e diffonderlo tra i tuoi amici 😉
Potrai generare il codice da condividere con i tuoi amici fino al 31/08/2019.

Nell’apposita sezione PORTA I TUOI AMICI del sito www.timparty.it appena registrato potrai inserire il codice amico che hai ricevuto (per così poter usufruire degli omaggi) e, successivamente, in quella medesima sezione potrai tu stessa generare un tuo codice amico da diffondere e potrai visualizzare i GIGA in più che hai ottenuto grazie alla loro eventuale adesione (potrai cumulare fino ad un massimo di 5 omaggi):

____________________________________________ì

La procedura di registrazione a TIM PARTY prevede i seguenti passi:

Premere Registrati per creare un nuovo utente in TIM PARTY

Inserire, email, una pasword e la sua conferma, trascinare il cursore verso destra per vedere attivato il pulsante di AVANTI da premere per procedere nella registrazione,

Inseriore il numero di linea TIM da associare all0’account (e.g. numero del fisso), dichiarare che sei intestatario della linea e premere il tasto AVANTI

Puoi anche NON consentire a nessuna profilazione e comunicazione promozionale

Essite una sezione di supporto alla registrazione con F.A.Q. in grado dii chiarire ogni dubbio.

Inserire il codice fiscale dell’intestatario della linea TIM indicata precedentemente e premere AVANTI

Quallora l’indirizzo di email indicato sia già stato associato ad un altro account di TIM PARTY o linea telefonica, viene indicato di scegliere una email differente (che diverrà la username per accedere a TIM PARTY)

Inserire (opzionalmente) il proprio numero di cellulare per associarlo alla medesima uttenza TIM PARTY: i vantaggi verrannno associati ad entrambi i numeri (o anche a più se registrerai ulteriori numeri associati al medesimo codice fiscale) aumentando le possibilità di vincita/ottenere vantaggi

Per comletare la regoistrazione è necessario sia verificare la propria email sia il numero telefonico indicato. Se uno ha una rete dati, basta connettersi al sito tim.it da casa e fare login su MyTIM con le nuove credenziali; in altrenativa si può chiamare dalla propria linea di casa il numero gratuito 40123 – opzione 2

Premere il tasto di verrifica presente nella email ricevuta

Se si cerca di accedere a TIM PARTY proima di avere effettuato le verifiche indicate precedentemente sul proprio numero e sulla propria email, viene momentaneamente inibito l’accesso.

 

Annunci
Pubblicato in Aziendali, Just for fun!, Pensieri e parole, Review e test, Tecnologia | Lascia un commento

Tariffa TIM Infinity 10 … offerta riservata solo ad alcuni fortunati

Andando sul sito TIM nella sezione dedicata al mobile si trovano diverse offerte che si aggiornano nel tempo, diventando spesso anche più convenienti di quelle precedenti. Alcune sono riservate a chi proviene da un altro operatore … ma ne esistono anche altre non pubblicizzate in quel sito, rese disponibili ad personam a clienti particolari/affezionati. E’ questo il caso relativo alla tariffa TIM Infinity 10 riservata appunto ad personam solo ad alcuni clienti TIM reputati meritevoli di particolare attenzione …
A mio parere, è un’offerta molto conveniente che conviene non farsi sfuggire, qualora proposta! Si tratta infatti di una promozione valida sia per alcuni clienti ricaricabili Consumer sia per i dipendenti TIM in uscita dall’azienda.

Per sapere se uno rientra fra i “fortunati” si deve accedere (con le proprie credenziali) su MyTim mobile e controllare le eventuali offerte riservate: si tratta di un’app assai comoda sia per controllare profili attivati, costi e consumi sia per vedere le eventuali offerte disponibili ad personam. In alternativa, ci si può rivolgere ad un negozio TIM o in teoria si può provare a scrivere una email al 119@telecomitalia.it per richiedere se è possibile attivare sulla propria utenza tale offerta Infinity 10 … ma penso che quest’ultima possibilità non sia una strada agevolmente percorribile. Talvolta viene offerta Tim Infinity 15 che sinteticamente prevede, al costo di 15 euro, minuti illimitati verso tutti e 15 Gb al mese (anzichè i 10 Gb di Infinity 10 … che comunque possono raddoppiare a 20 Gb come si vedrà nel seguito!).

Molte informazioni relativamente all’offerta Infinity 10 si possono trovare nel seguente thread presente nella community tim: non è recentissimo (9/12/2018) ma contiene comunque informazioni tutt’ora valide.
Segnalo inoltre la sezione Tariffe ed Offerte Mobile del medesimo forum che risulta particolarmente utile per scambiare informazioni relative appunto alle tariffe ed offerte TIM per il mobile, come le migliori tariffe per parlare da e verso l’estero.

Sempre su quel forum ci sono persone che si lamentano del fatto che, anche se il costo di attivazione viene indicato nullo, poi si erano ritrovati 10€ in meno sul proprio credito residuo: tuttavia leggendo le condizioni dell’offerta, l’importo detratto dovrebbe essere relativo all’anticipo della tariffa mensile e non al costo di attivazione.

Se si trova tale offerta in MY TIM Mobile, per attivarla è sufficiente seguire la procedura di attivazione lì indicata. Si hanno tre opzioni per il pagamento:

  • Credito Residuo: se non si ha almeno 10 euro è necessario effettuare una ricarica;
  • Carta di Credito;
  • Paypal;

Probabilmente conviene attivarla tramite Credito Residuo, senza costi di attivazione.
Infatti, se poi si attiva successivamente la Ricarica Automatica entro 60 giorni dall’attivazione dell’offerta TIM 10 Infinity, vengono raddoppiati i Gb disponibili che quindi diventano 20 Gb!!
Se uno avesse già attiva la Ricarica Automatica conviene quindi prima disattivarla: diversamente probabilmente non si otterrebbe tale raddoppio dei Giga.

L’attivazione dell’offerta TIM 10 Infinity, sempre tramite My TIM Mobile, conviene farla qualche giorno prima della scadenza della attuale offerta in corso e quindi disattivare immediatamente quella pecedente: infatti quando si attiva la TIM 10 Infinity, questa entra subito in vigore e quindi i giorni che vanno dal quella data di attivazione a quella di scadenza della precedente offerta in corso, si pagano da ambo le parti.

Si noti che quell’offerta ha alcune limitazioni che verranno evidenziate nel seguito (e.g. non ha inclusi gli SMS). Per cui, a seconda dell’utilizzo che uno intende farne di quella SIM, può convenire confrontarla anche altre offerte in corso, ad esempio quella 60+ (qualora uno abbia più di 60 anni), sebbene probabilmente Infinity 10 si rivelerà ancora quale l’offerta più appetibile!

____________________________

Per coloro che intendono aderire all’offerta in quanto neo ex-dipendenti, riporto quanto scritto in un documento TIM a tale riguardo:

Nei giorni immediatamente successivi alla chiusura del rapporto di lavoro si riceverà un SMS di conferma dell’avvenuta voltura da utenza Business a utenza Consumer; a quel punto basterà contattare il servizio clienti 119 e richiedere l’attivazione dell’offerta TIM 10 Infinity.
Al costo di 10€ al mese TIM 10 Infinity offre:

  • Chiamate illimitate verso tutti i numeri fissi e mobili, validi per il traffico nazionale e per quello generato in roaming dai Paesi UE verso tutti i numeri italiani e dei Paesi UE
  • 10 Giga (di cui 4 Giga validi anche nei Paesi UE) per navigare da smartphone
  • Navigazione in streaming illimitata sulle principali piattaforme Social & Chat.

Inoltre, attivando il servizio TIM Ricarica Automatica entro 60 giorni dall’attivazione dell’offerta, i Giga raddoppiano gratuitamente ogni mese.
È possibile attivare TIM Ricarica Automatica online o nei Negozi TIM.

L’offerta ha un costo mensile di €10,00 e una spesa iniziale di €10,00 per l’attivazione, pari al costo del primo mese anticipato.
TIM 10 Infinity si rinnova in automatico ogni mese, salvo disattivazione.
Per avere informazioni di approfondimento sulle caratterisctiche dell’offerta scarica l’allegato TIM 10 Infinity.pdf …

… che contiene le seguenti informazioni più dettagliate:

TIM 10 Infinity, sempre con te
TIM 10 Infinity, offerta riservata ai colleghi che lasciano l’azienda ma che vogliono rimanere come clienti privati a condizioni vantaggiose, offre:

  • Chiamate illimitate verso tutti i numeri fissi e mobili, validi per il traffico nazionale e per quello generato in roaming dai Paesi UE verso tutti i numeri italiani e dei Paesi UE;
  • 10 Giga per navigare da smartphone (di cui 4 Giga validi anche nei Paesi UE);
  • Navigazione in streaming illimitata sulle principali piattaforme Social & Chat.

L’offerta ha un costo mensile di €10,00 e una spesa iniziale di €10,00 per l’attivazione, pari al costo del primo mese anticipato. TIM 10 Infinity si rinnova in automatico ogni mese, salvo disattivazione.

Ulteriori caratteristiche dell’offerta

  • Attivando il servizio TIM Ricarica Automatica entro 60 giorni dall’attivazione dell’offerta, i Giga raddoppiano gratuitamente ogni mese. È possibile attivare TIM Ricarica Automatica online o nei Negozi TIM.
  • Non è incluso nell’offerta il traffico dati dovuto alla visualizzazione di link esterni al portale (ad es: video, oggetti), ad eventuali banner pubblicitari previsti nell’uso di App gratuite, piuttosto che premium o qualsiasi download che effettui dall’applicazione al suo avvio, ma non classificato come traffico della stessa.
  • Il cliente è tenuto ad utilizzare il servizio esclusivamente per uso personale e solo mediante apparato radiomobile. Per usufruire dell’offerta, la TIM Card deve avere un credito maggiore di zero.
  • Tutti i prezzi sono IVA inclusa.
  • I minuti di traffico inclusi nell’offerta sono validi per il traffico nazionale e il traffico generato in roaming dai Paesi UE verso tutti i numeri mobili e tutti i numeri di Rete fissa italiani e dei Paesi UE e non concorrono al raggiungimento di soglie di sconto e bonus legati ad altre offerte.
  • Sono escluse le chiamate verso le numerazioni in decade 1,4 e 8 e le chiamate internazionali effettuate dall’Italia verso i Paesi UE e il Resto del Mondo.
  • Si può verificare se l’offerta è attiva accedendo alla sezione MyTIM Mobile del sito oppure chiamando il numero gratuito 40916.
  • Al momento dell’addebito del costo previsto ogni mese se su credito residuo, l’offerta viene mantenuta attiva anche se il credito disponibile sulla TIM Card è inferiore al costo previsto. In tal caso, viene utilizzato il credito disponibile al momento dell’addebito previsto ogni mese e la parte residua ancora da saldare viene detratta automaticamente in occasione della prima ricarica utile. In assenza di una ricarica, l’offerta sarà comunque mantenuta attiva sulla linea per tutta la validità della TIM Card: per usufruire dell’offerta, basterà effettuare una ricarica dell’importo sufficiente a coprire la parte residua ancora da saldare e il consueto costo previsto ogni mese.
  • Il cliente è tenuto ad utilizzare l’offerta in modo lecito, secondo buona fede e correttezza e deve astenersi, pertanto, dal conseguire vantaggi diversi da quelli connessi alla normale fruizione dell’offerta per comunicazione interpersonale; per maggiori informazioni sull’uso personale si rinvia alle condizioni generali di abbonamento e alle norme d’uso.
  • I minuti di traffico verso tutti e i Giga inclusi nell’offerta, non utilizzati al termine del mese di riferimento non saranno cumulabili con quelli attribuiti nel mese successivo.
  • In caso di esaurimento dei minuti inclusi nell’offerta, disponibili ogni mese, si applicheranno le tariffe previste dal profilo base o da eventuali promozioni attive sull’utenza.
  • Al superamento dei 4 Giga in roaming nei Paesi UE il costo è di 0,549cent/MB.
  • TIM 10 Infinity include la disponibilità del “Giga di Scorta”: superati i Giga previsti dall’offerta in assenza di altre offerte dati attive si avrà fino ad 1 Giga di Scorta che permetterà di continuare a navigare a 1,90€ ogni 200 megabyte (fino a massimo 1 Giga per un importo complessivo di 9,50€). Un SMS avviserà dell’approssimarsi dell’esaurimento dei Giga previsti dalle proprie offerte. Al termine del Giga di scorta o in caso di sua disattivazione, in assenza di altre offerte dati attive sulla propria linea mobile, il traffico dati si blocca fino alla successiva disponibilità. Al rinnovo della propria offerta o acquistando un’opzione aggiuntiva si utilizzerà il traffico dati di queste offerte, che hanno la priorità rispetto al Giga di scorta. E’ possibile disattivare in qualsiasi momento e gratuitamente il Giga di scorta direttamente online nell’area clienti MyTIM Mobile o chiamando il numero gratuito 40916. Nel caso in cui la suddetta disattivazione venga richiesta mediante il Servizio Clienti 119, l’intervento dell’operatore comporterà un costo di 3,99€.
  • Non sono inclusi i videoclip musicali (YouTube, Vevo, etc), i download, l’acquisto dei brani musicali e la navigazione della pagina web per accedere allo streaming.
  • L’offerta include la navigazione senza consumare Giga sulle principali piattaforme Social (Facebook, Instagram, Twitter, Linkedin, Tumblr, Pinterest, Tinder, ASKfm) e la chat da tutte le piattaforme (Whatsapp, Facebook Messenger, Skype, iMessage, Imo, Telegram, Viber, Snapchat, WeChat).
  • La navigazione su Chat e Social senza consumare Giga è consentita solo sul territorio italiano. Se si esauriscono i Giga Internet, la navigazione sui Social e le Chat si blocca. In roaming il traffico dati associato all’utilizzo del servizio è addebitato in base all’offerta dati attiva sulla tua linea. Le promo con Giga illimitati possono essere utilizzate in roaming nei Paesi UE entro il massimale di traffico dati consentito per la tua offerta in Europa.
  • I Giga aggiuntivi (10 Giga) solo in caso di attivazione del servizio “TIM Ricarica Automatica” sono utilizzabili interamente in Italia e in roaming nei Paesi UE. All’esaurimento dei Giga aggiuntivi, se il cliente non ha altre opzioni dati attive, Internet si blocca fino al successivo rinnovo. In caso di disattivazione del servizio TIM Ricarica automatica i Giga aggiuntivi verranno disattivati automaticamente.
  • TIM 10 Infinity si può disattivare gratuitamente e in qualsiasi momento con le seguenti modalità:
    • Online su tim.it accedendo alla sezione MyTIM e dopo l’autenticazione alla sezione MyTIM Mobile su La mia linea
    • Chiamando gratuitamente il 40916
  • L’attivazione dell’offerta determina la proroga della durata della TIM Card di 13 mesi, decorrenti dalla data in cui avviene l’attivazione. Nel corso del tredicesimo mese il servizio funzionerà solo per la ricezione delle chiamate e dei messaggi.
  • L’offerta è abilitata alla navigazione 4G fino a 150 Mbps in download e 75 Mbps in upload.

__________________________________

Riassumendo, per i colleghi neopensionati:

  • La richiesta di adesione all’offerta Infinity 10 va fatta per telefono tramite il 119: spiegando il contesto, l’operatore inoltra la prenotazione del servizio.
  • Deve essere preventivamente fatta una ricarica di almeno 10€, essendo questo il costo necessario per prepagare il primo mese.
  • Si riceve quindi un SMS con la conferma dell’attivazione di Infinity 10.
  • Per attivare poi la ricarica automatica su carta di credito (ed avere, quindi, il raddoppio del traffico mensile, portandolo a 20 GB) è necessario recarsi in un negozio Tim oppure operare tramite l’app My TIM.
Pubblicato in Aziendali, Review e test, Smartphone OS | Lascia un commento

Alcune considerazioni sull’abbattimento di alcuni alberi, verosimilmente malati, al Giardino G. Impastato

Alcuni mesi fa avevo scritto alcuni post sull’ingiustificato abbattimento di centinaia di alberi lungo tutto il Trincerone tra via Sempione e via Gottardo.

Questo post riguarda il medesimo territorio ed è di natura simile e si occupa dell’abbattimento degli alberi, presumibilmente malati, nel Giardino G. Impastato (20/4/2019).
Questa volta si era trattato di un abbattimento presumibilmente dovuto, ma viene comunque da chiedersi: quando verranno sostituiti con altri nuovi e curati a dovere per diventare degni dei precedenti?
… o resteranno per sempre solo i monconi fotografati nel seguito?

Troppo spesso gli alberi abbattuti non vengono sostituiti o, se vengono collocate nuove piantine, queste non vengono poi curate e seguite a dovere, per cui poche di loro sopravvivono. Quest’ultimo è il caso delle nuove piante da poco inserite nel viale alberato di via Pergolesi a sostituzione di altre abbattute: le sopravvissute sono davvero una piccola percentuale … diciamo, una su quattro!!

Nel caso del Giardino G. Impastato, essendo lo spazio riservato agli alberi limitato dalle piastrelle attualmente collocate sul terreno, mi sa tanto che non c’è molto da sperare nemmeno in una loro sostituzione con piantine giovani

😦

Nel seguito alcune delle foto che avevo fatto il 14/4/2019:

Ora, a distanza di pochi mesi, chi si trova a passare per quel giardinetto, può ammirare (se ne ha la sensibilità e quindi la capacità di cogliere) quanto mostrato dalle seguenti immagini da me riprese il 5/7/2019:

Quelli che solo pochi mesi fa sembravano solo ceppi aridi e apparentemente ormai privi di vita, si stanno trasformando in piccoli cespugli ricchi di colori e pieni di foglie sane!

A questo punto, vedendo ora quei monconi rigogliosi di foglie e nuovi rametti, pur ammettendo che lo stato di salute di quelle piante richiedesse un intervento radicale per assicurare la sicurezza di quel giardino, viene naturale chiedersi se fosse davvero indispensabile segare così in basso il tronco, vista l’impossibilità di sostituirle con nuovi alberi per via del poco spazio riservato, per di più limitato dalle piastrelle attualmente collocate sul terreno.

Pubblicato in Arte e bellezza, Fotografie, Giustizia, burocrazia e malcostume, Pensieri e parole, Torino e dintorni | Lascia un commento

Dove sono andati a finire i due canestri del Parco Dora, tolti per il Kappa Futurfestival?

Il Kappa Futurfestival (6-7 luglio 2019) è terminato ormai da più di una settimana, ma non sono stati più rimessi i due canestri, che immagino siano stati tolti per potenziali problemi di sicurezza durante quell’evento. Si noti che, per il canestro collocato più recentemente, parte dell’asta è stata svitata, mentre per l’altro è stato necessario dissaldarla!

Tutti  i ragazzi che vanno nel parco con la palla per giocare a basket hanno quindi ora una brutta sorpresa: invece dei canestri trovano due soli pali! Durante il week-end ne ho visti diversi andare via amareggiati e delusi …

Non era certo un campo da basket regolamentare e già avevo avuto modo di ridire in uno dei miei precedenti post (Canestro nel campetto di basket del parco Dora a Torino finalmente ripristinato … ma in che modo???!!!!): i canestri non erano stati collocati neppure simmetricamente, dal momento che uno dei due era stato rimesso (in una posizione un po’ più regolamentare) dopo che il precedente mancava da anni … senza tuttavia effettuare un’analoga operazione anche su quello del lato opposto … 😦
… comunque, erano utilizzati da decine di ragazzi ad ogni ora del giorno e della sera, spesso divisi in due gruppi (uno per ciascun canestro), non essendo certo possibile fare una partita “seria” con canestri così disimmetrici!

Al termine del Kappa Futurfestival, tutti i frequentatori del parco si aspettavano anche un immediato ritorno dei canestri: invece, a distanza di più di una settimana, ancora nulla! A quando, quindi, il loro ritorno?
Secondo me, è inconcepibile che, per un evento di due giorni, uno dei pochi parchi cittadini risulti inutilizzabile per quasi una settimana, compresi i preparativi, ed ancor più è assurdo che, a distanza di diversi giorni (10 ad oggi), tutto non sia ancora tornato come prima!

Quando poi si fara qualcosa per i gabinetti predisposti durante l’evento, ora malamente rovesciati e, soprattutto, maleodoranti al punto tale che risulta impossibile persino soffermarsi nelle vicine panchine?

Direi che è mancato qualche controllo in più sull’operato degli organizzatori di quel festival musicale che avrebbero dovuto lasciare quel territorio come l’avevano trovato … e questo già pochi giorni dopo l’evento!

Ho quindi provveduto a segnalare il tutto all’URP del Comune di torino che ha inoltrato il tutto all’ufficio competente (ambiente-urbanistica5@comune.torino.it).

Restiamo in attesa di una loro risposta e, soprattutto, di un loro tempestivo intervento …

 

________________
P.S: 1/8/2019
Ho ricevuto proprio oggi una email da ambiente-urbanistica5@comune.torino.it

———-

P.S. 7/8/2019

Mi giunge proprio oggi, tramite il sito Facebook del Comitato Spontaneo Ingest, la bella notizia che i canestri sono stati rimessi, … anzi, dalle foto esposte (che riporto nel seguito) sembra che ora finalmente siano anche simmetrici e forse anche quasi regolamentari!! L’ho detto subito a mia figlia che è una assidua frequentatrice di quel bel parco di Torino ed è stata felicissima! Su quel post si legge “Si ringrazia Maurizio ‘Juni’ Vitale, ideatore del Kappa Future Festival, rassegna internazionale di musica elettronica realizzata al Parco Dora il 6-7 luglio scorso, che ha tenuto fede alla promessa fatta su proposta dei membri del Comitato Ingest in accordo con alcuni residenti, ripristinando i canestri nell’area dello strippaggio, adiacente a via Borgaro. A breve verrà posizionata anche una nuova rete da tennis.
Ringraziamo l’organizzatore del Kappa Future Festival per i molti interventi di recupero di parti danneggiate dal tempo ed usura (e non per il festival) rendendo più sicura la fruizione del Parco.
Si ringrazia l’Assessore all’ambiente Alberto Unia e la referente della Progettazione Civica della Città di Torino Cristina Seymandi per la disponibilità e sensibilità dimostrata“.

Almeno questa volta una storia di ordinaria incuranza nel mantenere efficienti luoghi di sport e ritrovo, quanto mai utili soprattutto ai giovani, si è conclusa per il meglio 🙂
Anche questa volta, così come è avvenuto per il recupero (attualmente parziale) del Parco Michelotti,  un comitato spontaneo di cittadini sembra aver ricoperto un ruolo rilevante …
Magari i tempi di risoluzione non sono stati immediati come forse avrebbero dovuto, forse è mancato un cartello che tranquillizzasse i ragazzi sul prossimo ritorno dei tanto agognati canestri, … ma sicuramente ora la situazione è migliorata con i nuovi canestri finalmente collocati (sembra) a regola d’arte. Forse, mi permetto di suggerire visto il luogo, sarebbe stato meglio pensare di dotare i canestri di reti metalliche (come quelle messe nel canestro presente al parco giochi del Valentino) al posto di quelle di corda che, purtroppo, temo avranno breve vita 😦

 

Pubblicato in Giustizia, burocrazia e malcostume, Pensieri e parole, Torino e dintorni | Lascia un commento

How to make your Android smartphone looks like a Windows 10 Mobile device – Part 2: Square Home launcher tips & tricks

DRAFT VERSION – TO BE COMPLETED

Microsoft announced that Windows 10 Mobile will stop being supported in December 2019.
In a previous post, I showed how the user interface of every Android smartphone can be modified simply changing its launcher.
In particular, choosing one of the many launchers that give a Windows 10 like UI, I highlighted that you can get a UI very close to the Windows 10 Mobile one.

In particular, my choice fell on Square Home launcher because it seemed to be the most promising in order to personalize the start/home page as I did in my “old” Lumia 950 XL, so having more features on tiles than simply having shortcuts to some apps.

Unfortunately, officially there is no user manual for Square Home launcher app, even though you can always use the Quick setup wizard function that can help a lot in setting at first the homepage you like. That will be only the first step because, I am sure, you will improve your homepage more and more as soon as you will discover all the features provided (some not so obvious) …

Quick setup wizard starts also the first time you launch Home Square app and let you have your Home page configured in a few minutes. 

 

Moreover, you can select the option Show suggestions again [IT: Mostra di nuovo suggerimenti] in the Functions & UI [IT: Funzionamento & UI] section of Home options [IT: Opzioni Home]. If set, the launcher will display some suggestions when you are configuring it: try it …  you can always switch it on/off whenever you want!

Then, for more information, you can go first on the Square Home Official Blog. In its FAQ section you can find an answer to the following frequent questions:

  • How to add a new page?
  • How to remove “+” tile?
  • Columns of tile are too few, how can I make it 4 columns?
  • Stuck to “portrait” orientation on my tablet!
  • The margins are too big on my tablet. How to reduce it?
  • “Blank” and “Divider” widget is not fully transparent!
  • How can I add 3rd party widgets onto the home?
  • How to make tile show some notification or count?
  • My photo slide widget does not show the photos in SD-card
  • I want to make a full image stuck on the tile without switching the small app icon
  • Why are the permissions required so much?
  • Is there any way to reduce used RAM?
  • How to backup current page layouts and settings?
  • How to make the app drawer sorted always by name?
  • How the themes for Square Home can be applied?
  • I cannot uninstall it. How?
  • How to hide apps and show them back?
  • It seems to consume a lot of battery
  • How to reset the password?

Moreover, in that site you can find also some pages that give some useful information on the following specific topics:

There are also already some video on YouTube showing how this launcher works and can be set (e.g. SquareHome 2 Launcher – A Windows look on Android) but usually they refers to previous versions and, moreover, they do not show only few features!

Therefore, in this post I will give some further information based on my personal experience using Home Square launcher: in the near future I will publish a video too to better show the following ticks & tips.

Finally, if you will have still doubts, you can always email the developer, Young Keun Chi and you’ll receive always an answer from him in few hours … as it happened to me whenever I contacted him. This is the support that everyone hopes to receive when using an app and that can make you decide your purchase it even though only a few advanced features are not available forever in the free version: note that some of them are only aesthetic (e.g.the display of tiles in relief) but others are more substantial (e.g. some widgets, like Calendar one, do not completely work anymore).

In the free version of Square Home launcher app, few advanced features are no more available after a trial period (e.g.  Calendar widget, tiles in relief)

Features that will not be available after the trial period are anyway specified since the beginning, when you can test all the features for the trial period of 14 days:

Some of the features that will not be available after the trial period (1)

Some of the features that will not be available after the trial period (2)

After this trial period, if you want to maintain all the available premium features, you should buy Square Home Key app: installing that other app it just unlocks those premium features in the already installed Square Home app where, if the trial period ended, they are not working anymore. At first, I found strange this way of unlocking, that is an alternative to have two different apps (one free and one fee premium). However, the developer explained me that there are several other apps working like that (e.g. Nova launcher and its key app Nova Launcher Prime) because that way user side there are the following advantages:

  • A user doesn’t need to migrate to the paid app when he decides to buy it.
  • There were some old versions of Square Home as different apps (currently removed from the Play Store) and all those different versions could be unlocked by this one key app.

However there could be in-app purchases and, in general, I think there is not the need to have different apps for every new release (and then possibly have to remove the previous one) but it should be sufficient an update the existing app in the Store: anyway, as a developer, well I know that further possible way to let premium feature again! Note that, in the case of Square Home, the app name include a number that is in some way associated with the version (i.e. Square Home 3, Square Home 2) … so I think that the developer is willing to change the app name at any main release of this app.
The key currently costs 4,29€ that can be considered too much by someone, as some comments in the Play Store say, but I personally think that the development effort for this app has been remarkable and such is the support! Anyway you can choose to get only the free basic features (there are a lot) and anyway the launcher will not bore you with ads, as some other launcher does (e.g. Launcher 10, Win Launcher 2018 – metro look intelligente).

 

====================================================

====================================================

In the following you will find some information and suggestions to improve your Home Square launcher, based on my experience. Most of the tricks will be soon shown live also in a video that I am going to load in YouTube: I think it will be more useful than many words!!

🙂

In this post you can find the following tips & tricks :

  1. How to go in Modify mode for making some change in Square Home pages
  2. How to set a default phone number (and/or email) for a contact
  3. How to link a tile to a contact and possibly be able to directly call one of his/her phone number (e.g. possibly the default one)
  4. How to show in the Apps page all the installed apps in a list (and not only as tiles as it it by default) and the same for the Contacts page
  5. How to associate a tile to a specific URL so, when pressed, the default browser opens to show that site (or PWA)
  6. How to have tile notification for new incoming emails only for a specific account among all the registered ones in the associated mail client app
  7. How to set icons in Metro style (simple, white and self-explanatory)
  8. How can I set the height of a split component, so that it the associated text is well shown?
  9. How to backup your Home Square launcher configuration
  10. How to hide some app in Apps page
  11. How to filter apps in Apps page
  12. How to filter contacts in Contacts page
  13. How to let all pages be showed in a circular way
  14. How to easily delete an installed app
  15. How to easily change the look of your home pages simply setting the backgroud image and/or trying some different options
  16. What about the several Square Home related apps?
  17. How to record Square Home screen with Game Launcher
  18. How to set the navigation bar in order it leaves the whole screen available so it doesn’t interfere with the underlaying fields
  19. Choose the better keyboard for you
  20. Useful links

========================================

1) How to go in Modify mode for making some change in Square Home pages
________________________________________

To configure Square Home app and display its menu items, from whatever page of the launcher (even not the home one if you have set more pages, like Contacts, Apps, ecc …), you have to simply place two fingers on the touchscreen and pinch in.
You can then return in normal view similarly pinching out, in order to make the changes you like in the homepage and associated ones.

The Menu icon on the bottom left is always available and let you change all options available in the Home Square launcher [IT: Opzioni Home] even when the launcher is not in Modify operating mode:

In particular, those are the Home options [IT: Opzioni Home] that allows a fine tuning of the user interface:

To add new tiles and/or new items in some menu, there is the need to set the Home Square launcher in Modify operating mode. This can be done, from whatever page of the launcher (even not the home one if you have set more pages, like Contacts, App drawer, ecc …), clicking the Modify [IT: Modifica] closed padlock icon, available on the bottom-right, that will change its appearance to become an open padlock. In this operating mode, a New Page icon appears in the bottom center and, after pinching out so returning to normal view, let you add new tiles and modify existing ones.

To add new pages, that will show like pivot ones, you have to select the + New page icon, available in the bottom center only when the launcher is in Modify operating mode. Then, each created page can possibly be deleted using the red trash icon associated with it.

You can easily change the style to display it using the color palette icon. The available styles are those defined in Menu -> Home options ->Tiles dimensions & style [IT: Dimensione & stile mattonelle] -> Tile styles [IT: Stile mattonelle] section: there, you can customize the ones you want to use.


IMPORTANT – Remind to exit from Modify operating mode every time you finish to make some change to Square Home launcher pages, in order to have them work properly. In fact, till the launcher is in Modify operating mode, available features can be different and possibly some are not present (e.g. long-pressing behavior you possibly associated to a tile): moreover, leaving the Modify mode you could make some changes without wanting to!
To close the Modify operating mode, you have to click again on the Modify icon that will return to show a closed padlock.

========================================

2) How to set a default phone number (and/or email) for a contact
________________________________________

It is possible to set one of the available phone number (and/or email) as the default one.

To set a specific number as the default one, just open a contact page (e.g. choosing it from the contacts list or clicking on a newly created associated tile) then long-press the wanted phone number and, from the popup menu, set it as the default one , i.e. “Set as default” [IT: “Imposta come predefinito“].
In this way, that number will become checked as the preferred one and it will be moved as the first in the list (if it is not already). If a default number is set, it will be automatically called when you long-press that contact from the contact list or a long-pressing feature is activated on a tile associated with it (see next tip).

You can then always cancel the default phone number if you will want to (e.g. so you’re asked which one to choose among the available ones), simply choosing the Delete default [IT: Cancella preferito] option.

Incidentally note that, if more emails are defined for contact, even in this case it can be defined as a default one that will be chosen by default every time you ask to write a new email (e.g. from a form).

 

========================================

3) How to link a tile to a contact and possibly be able to directly call one of his/her phone number (e.g. possibly the default one)
________________________________________

You can not only associate a contact to a tile but even give several behaviors to it as the following:  if you click on the tile, that contact page is displayed, letting you to choose one of his/her numbers for starting a call, while a direct call is started using one of his/her number (possibly the one you set as the default one) if you long-press on the tile.

To set those behaviors, as a first step you must add a tile with the picture of the contact. So set the launcher in Modify mode, then click on the “[+]” icon available at the botton, choose the second option “Link” [ITA: “Collegamento“] and finally Contact [IT: Contatto]. Selecting the wanted contact (possibly one with an associated photo), an associated tile is created and, whenever pressed, it will open that contact page.


As a possible further step, you can add another behavior to that tile, that is to start a direct call to a pre-defined number of him/her, just long-pressing that tile. This is the same behavior you have in the built in contacts list page, where a direct call can be started just long-pressing one of the listed names. To set that long-pressing feature on a tile, you have (always when the launcher is in Modify mode) to long-press the tile in order to get some tile setting appears on its summits: choose the bottom-left one with the options icon, then select the second item in the list, i.e. “Action on long-pressing” (IT: “Azione pressione prolungata“), then the third in the popup options, i.e. “Link” [IT: “Collegamento“), then the forth in the list, i.e. “Direct call” [IT: “Chiamata diretta“], then choose again the same contact and finally one of his/her phone numbers.

By default, a contact has not set a phone number as the default one (nor an email) so, if several numbers are registered, a popup will be displayed to let you choose which one you want to call.

During the setting of a Direct call behavior, choosing one of those listed numbers let you start a direct call using that selected number. Anyway you can possibly set a specific number as the default one, as described in the previous tip so, in that case, it will be automatically called when the long-pressing feature is activated (it is not shown the list of the available numbers in order to select which one you want to associate).

Note that you may experiment, using the Direct call behavior, a delay in opening a calling page, but this is due to the fact that the Home Square is launching another app so that delay  depends on how the phone app is implemented. So, after long-press the tile you could have to wait for a while (e.g. possibly even 3 seconds) before the calling page is displayed: this delay is anyway less than having to open the contact page, click on the number you want to call and then wait for the same calling page be shown …

NOTE – I tried to associate to a tile directly a contact number, so simply clicking on it the call would start (without having to set the long-pressing behavior). However in this way I noticed that there is a high risk to start a call by accident. So I strongly advise against do it even though it could be configured: I undersood why this option was not even foreseen by the Windows 10 Mobile interface! Therefore much better to associate to a tile a single click to open a contact and possibly set the long-press behaviour to start a direct call, if you like

 

========================================

4) How to show in the Apps page all the installed apps in a list (and not only as tiles as it it by default) and the same for the Contacts page
________________________________________

As it was in Windows 10 Mobile, if you want to have a page showing all the installed apps page in a list (and not only as tiles) you need to set an option available in Menu -> Home options -> App drawer.

The same option is available in Menu -> Home options -> Contacts for setting the view of the Contacts page.

 

========================================

5) How to associate a tile to a specific URL so, when pressed, the default browser opens to show that site (or PWA)
________________________________________

One feature available in Windows 10 Mobile was to create a tile to directly open in the browser a site (or PWA).
Square Home options does not provide directly that feature but you can easily reach the same result in several ways, for example:

  1. Going into the browser options list and select the proper one (i.e. Add to home page);
  2. Installing one of the free apps that allows to make a shortcut to an URL and then associate that app to a new created tile, choosing one of the URLs you defined there.

Most browsers (e.g. Edge, Chrome, Internet Samsung) have a proper option to add the displayed URL to the Home page:

Edge options

Chrome options

For the Internet Samsung browser it is a little bit more complex: you have to go to the bottom-right hamburgher menu, click on the + icon (Add page to  [IT: Aggiungi pagiona a]) and finally select Home page [IT: Schermata home]:

Internet Samsung options

In you prefer to use thew second method, that allows also to set possible further parameters, among free apps, for example, I tried Shortcut To URL app in order to register in it specific URLs (e.g. this blog).

After registering the URL, you have to created in Square Home page a new tile, associated to that HTTP Shortcut app and then choose that URL among the listed registered ones.

Finally you can chose a picture (e.g. in my example, my logo) to properly set the icon for that tile that, when clicked, opens the site (e.g. my blog site) in the default browser.

 

========================================

6) How to have tile notification for new incoming emails only for a specific account among all the registered ones in the associated mail client app
________________________________________

Very often it happens to have several email accounts, some more important than others (e.g. family members’ ones, not read frequently by the owners! 😒). Therefore it could be nice to have a tile for each account that notifies only new email coming from a specific account, as it was possible in Windows 10 Mobile with Outlook app. However I experimented that this is not possible in Android, using whatever mail client app, even Outlook one. So let’s see why this happens and how you can overcome this limitation.

In general, when (from the [+] icon) you add a reference to an application, sometimes it does not directly insert a tile to launch that app, but it shows a popup menu that allows to make a further choice. Items available in that menu (other than the first one, that simply launch the app) are called App shortcuts and they comes from the related app, if it foreseen some. Square Home launcher shows them as a menu also when, next the tile is created, you long-press on it. Note that the listed options might dynamically change depending on the app status (e.g. for email client apps, like Gmail, Outlook, Samsung E-mail, if there are new incoming emails, they are listed).

Popup menu long-pressing the Samsung E-mail associated tile when there is an incoming email notification

Popup menu long-pressing the Outlook associated tile when there is an incoming email notification

Popup menu long-pressing the Gmail associated tile when there is an incoming email notification

However only some email client apps (e.g. Gmail, E-Mail but not OutlookApp shortcuts when thetileiscreated.) allows to set a tile directly to open a specific email account registered in that app, choosing the related App shortcuts when the tile is created.

How to Add a tile linked to an app (e.g. an email client app, like Gmail)

Popup menu that shows app shortcuts for a tile associated to Gmail app: not only app launch and read options are available but also others, one related to each configured email account

Popup menù that shows app shortcuts for a tile associated to Samsung E-mail app

Popup menù that shows app shortcuts for a tile associated to Outlook app

However I noticed that with Square Home laucher, if I create a tile (e.g. from Gmail app, but it is the same with whatever other email client app that support that kind of “app shortcuts“) choosing one of the listed specific emails (e.g.  myname.mysurname@gmail.com) there is no notification of new incoming emails as I expected and I would like. On the contrary, if I create a tail choosing the first choice (i.e. Launch App option), the app status changes but this happens every time it receive a new email from whatever account registered on that client (e.g. from every mail accounts I could have registered in that app). Therefore, for example, having registered both my email and the one of my daughter within Samsung E-mail app, I receive on the tile a new email notification whenever new incoming email arrives (and not only when it arrives to one specific account, as I would like): therefore, there is no way to set which is the “principal” email I only want to get notification from.

So, when with Home Square launcher you add a tile choosing a specific email account (so selecting one specific email and not Launch app [IT: Lancia app], when the tile is created associated to a client app), selecting a specific email app shortcut, the notification does not work because it’s not an app tile. This could be a nice feature to add to that launcher, not so easy to be implemented because of Android O.S. limitations in getting information from the app shortcuts and notifications: anyway I hope the developer will find a way to implement even that nice feature!! 😉

On the contrary, when using Outlook app in Windows 10 Mobile, it was possible to create a shortcut (a tile in the Startup page) linked to a specific email account among the possible several ones defined in that app: on that tile the new email notification was related only  that specific email account. On the contrary, in Outlook for Android the notification is launched whatever configured email account receive an email.

For the time being a trick should be found to can overcome this limitation!!

The solution I found to have a tile notify only one email account, was to use more email clients and properly configure each one. For example, I configured in Outlook app all the family email accounts, then Gmail app for my Gmail account and Samsung E-mail for my work account. So now I have three tiles on my home page each one associated to one of those email clients.
In particular, you have to take care that Gmail app, by default, has set all Google accounts registered in the phone (even those I set in other email clients, … and if I delete some of them from Gmail, they are also deleted from the phone and so also from other email clients!!) …  so, by default, I should receive on that tile a new email notification from them all. However the solution is to set, in Gmail app settings, Notifications to None for all Gmail accounts other than the one you want to be notified for new incoming emails. With that configuration, even though from Gmail app you could navigate from the upper right menu to all Gmail accounts registered in the phone (but usually you will not, because you use another email client for those others, in order to have a separate tile notification), you will receive notifications for the only one you left ON the Settings -> Notifications management -> Show notifications [IT: Impostazioni -> Gestione delle notifiche -> Mostra notifiche].

All Google accounts, registered on the phone, are shows in Gmail

Set ON the Notification only for your main Gmail account, the one you want the tile notifies new incoming emails (1)

Set ON the Notification only for your main Gmail account, the one you want the tile notifies new incoming emails (2)

Set OFF the Notification for all the other Gmail accounts you do not want the tile notifies new incoming emails (1)

Set OFF the Notification for all the other Gmail accounts you do not want the tile notifies new incoming emails (1)

 

As a final note, I remind that for all email accounts (even the only tile notified one) you can set the sound notification to null, if you like: I personally hate to hear so many sound notification from my phone so I enabled sound notification only for incoming Whatsapp and SMS messages.

 

========================================

7) How to set icons in Metro style (simple, white and self-explanatory)
________________________________________

By default, when you create a tile, the icon of the related application is placed inside it, so usually it is a complicated and colorful one, definitely not in the Metro style!

If you like, as I do the Metro paradigm (now it is used to call it Modern IU or MDLMicrosoft Design Language … but the concept is the same!), you can change the icon of tiles one by one or even all together choosing the image from one of the available/installed icon packs. The default one is the Application embedded one.

My preferred icons are those availabel in the Whicons – White icon pack because they are the most similar to the native Windows 10 Mobile ones. Metro Icon Pack / Theme could be another option. It should be really nice if Microsoft would publish in the Play Store an Icon Pack with all its Metro style icons!! Anyway there are several icon packs available in the Play Store that can be installed in order to be used: some can be directly downloaded even from the Download button available in the Icon pack section of Square Home options.

Manually choose of the tile icon (1)

Manually choose of the tile icon (2)

Manually choose of the tile icon (3)

Manually choose of the tile icon (4)

The icon to be associated to a tile can be selected going in its setting section, as shown in the following, possibly searching the proper icon writing some text that can identify ot (e.g. “phone).
However, if you easily want to set all the environment to chose by default the most proper icon from a specific icon pack, you can select the icon pack you want in the Menu -> Home options -> Icon style -> Icon pack [IT: Menu -> Opzioni Home -> Stile icona -> Icon pack]. In this way you can change, in few seconds, all icons of tiles you have already set in the Home page.

Select the icon pack to be applied by default

When an icon pack is set, even when a new tile will be associated to an application, the launcher will search in it the most appropriate icon to be used (e.g. if your new tile will be associated to Facebook app, the eponymous icon will be automatically selected in that icon pack). Obviously not all icons will be changed because there are so many apps in the Store and no icon pack can be exhaustive … but at least the most popular ones will become of the chosen style. Then, to change the icon and search fore a better one, you can always act manually, choosing another one from whatever icon pack or even leaving the default one of the app.

 

========================================

8) How can I set the height of a divider/split component, so that it the associated text is well shown?
________________________________________

If you want create subsets of tiles related to most used apps, dividing them in groups with a specific name, you can:

  • Add a page and create some dividers, each with the name of that group
  • Create some folders in the Apps list page
  • Create some filtering categories always in the Apps list page.

In the following I show the first method: see next tip n. 11 for the other ones.

First you have to choose, from the [+] menu, the Divider [IT: Divisore] item and position it where you like.

Then, from Settings icon -> Label, you can insert a text inside it: I suggest to use uppercase fonts and insert three spaces before the text:

However, both the height and the color of the label cannot be appropriated:

So you better have to set some options for divider in Tile size & style [IT: Dimensioni & stile mattonelle] section of Home options:

However, there is still something wrong! By default, the font and colour used for the label is the same Style used for the icon text (e.g. in my case, white color that is fine for text on my dark tiles but not for my divider text because the background is light). So, how to associate a different color to text inside tiles and text of dividers or specify a background? You have to turn on Enable blank style in the Tile size & style [IT: Dimensioni & stile mattonelle] options (the one at the bottom): in this way the divider options include also the Style one so you can select a specific one for each divider (that can be different from the one choosen for the tiles name). I do not know why by default the developer decided to hide this further option: personally I would have left it always available!

This is the final result, setting also a style with a specific backgroud color style to dividers:

========================================

9) How to backup your Home Square launcher configuration
________________________________________

Whenever you do some substantial changes to your Home Square launcher configuration, it is better to backup it, in order you can always make a restore even on a different device. To do this, there is a specific Backup center [IT: Centro backup] item in Square Home launcher menu:

Going in that section, all your backup files are listes and, if you want to create a new one for the current configuration, you simply have to click on [+] icon, at the bottom-right, and give the proper label for it (e.g. backup_CurrentDate):

Finally, to select that last backup (or whatever listed), long-press on it so a green check is shown: now you are allowed to save it clicking on the floppy disk icon at the right-top. Whatever storage folder can be choosen for saving andf make it available outside the program but I suggest you to possibly choose a backup folder in the SD card, so it can be anyway found and restored even on another smartphone, … just in case!

 

========================================

10) How to hide some app in Apps page
________________________________________

You could possibly want to hide some apps from the list of the installed applications. This it is a strange feature that anyway could be useful for someone.

You can do it by selecting the bottom-right [-] option after having long-pressed the app you like to hide: you do not need to go first in Modify mode.

Then you must agree to hide that installed app icon:

You can see all the hidden apps first selecting the tag icon in the Apps list page (available at the bottom-right) and then choosing the Hidden [IT: Nascosti] filter that is a default defined one on that page.

Possibly you can let that app again be visible in the main list by selecting its bottom-right [+] option:

 

========================================

11) How to filter apps in Apps page
________________________________________

In the page that list all installed apps, you can personalize not only the view (e.g. only tiles or list of tile with description) acting on App Drawer section of Menu -> Home Options [IT: Optioni Home], but you can also use some filtering options, some of them customabizable. You can:

  • Choose the app list ordering criteria you prefer (list icon bottom-right), e.g. by default, by name, recently installed, recently updated (IT: Default, Nome, Recently installed – little bug being the item not translated, Aggiornate recentemente).
  • Possibly view only apps that you made hidden as shown in the previous tip 10,
  • See the folder section where you could have defined several folders to contain each a subset of installed apps,
  • Define new categories in the main tag menu, as a possible alternative to create folders to group some apps.
  • Filtering using the App TV item allows to list apps that have hidden activities for Android TV. That category is filtering those hidden activities: to make them available, there is  in Home options -> App drawer  the option “TV apps” enabled by default.

Ordering options available from the list icon (bottom-left)

App TV option available in App drawer setting page

Note that, as usual, some capabilities and icons (e.g. the [+] for adding a new tile) are available only if you set Home Square in Modify mode: so you need to set that mode to have bothe the New category here [IT: Nuova categoria qui] item (to create new categories) and the +folder icon (to add a new folder) available.

Neither New category here [IT: Nuova categoria qui] nor +folder icon are available if Home Square is not in Modify mode

Both New category here [IT: Nuova categoria qui] and +folder icon are available if Home Square is in Modify mode

After having clicked on +folder icon, you go to the Folder [IT: Cartella] page where you can set some parameters like the folder name:

Create a new folder (e.g Foto one to contain apps that manage photos) (1)

Create a new folder (e.g Foto one to contain apps that manage photos) (2)

A new folder is created inside that folder [IT: Cartella] filtering page:

Create a new folder (e.g Foto one to contain apps that manage photos) (3)

Inside that folder, clicking the [V] tile, you can select whatever apps you want to add inside  it: a green check bullet is shown for each selected app:

Add apps inside a folder (1)

Add apps inside a folder (2)

Add apps inside a folder (3)

In the same way you can configure several folders and then exit from the Modify mode to have the [V] icon disappear:

To add a new category, you have to click on New category here [IT: Nuova categoria qui] item and insert the new category name (e.g. TIM):

Add a new category in the filtering menu (1)

All TIM apps are then selected to be inserted in that category:

Add a new category in the filtering menu (2)

Add a new category in the filtering menu (3)

The TIM category is added

 

========================================

12) How to filter contacts in Contacts page
________________________________________

To filter contacts in the Contacts page you can use the bottom-right list icon that let you not only Add (IT: + Aggiungi) a new contact but also set some filtering options like show only favorites ones or those of a specific group.

However it may happe, if you have imported contacts from several locations that if you look at the details of a contact you notice that it is associated to one or more groups:

Therefore you could have listed several groups clicking on the Group filter option:

You could delete the group association for all the contacts that have unappropriate ones, going in the properties of each one. However the quicker way is to go to the Contacts provider (e.g. Google Contacts web page) and delete all the labels (IT: Etichette) associated with all your contacts:

During this procedure, when a popup will ask you what to do when deleting the selected label, you have do answer that you want to mantain all contacts and deled the selected label from them:

In this way, all contacts on your smartphone will be updated automatically and you can check that no more groups are listed in the options of each contact.

I imported my Google Contacts where I had some groups defined there (e.g. HTC Favorite): so, as shown before, several items where listed when group filtering was chosen. However, now that I deleted all groups from Google Contacts site (so, even looking in my linked smartphone contacts, they are no more present in each contact options), I still see listed several groups in the Contact filtering 😦
I tried to delete the Contacts page and recreate it in Square Home, but the problem persists. Furthermore, I see also listed several times the default groups (i.e. Friends, the Family, Coworkers, My Contacts, Starred in Android), even though if I filter with one of those, no contacts are in found in there because none of my contacts are no more inserted in whatever group!! How can I clean that contacts group filtering list?? The groups of contacts are from the system contacts database that is defined in the Android framework. So my contact apps should sync their data (contacts and groups) properly into that database … but evidently, this doesn’t happen! I am still looking for an answer …

The best things would be to clean all contacts from groups/labels before importing them in the smartphone, so before you configure a new device … but this is not possible every time;-)

 

========================================

13) How to let all pages be showed in a circular way
________________________________________

By default, when a further page is created, to reach it you have to swipe on the right or on the left of the main homepage, depending where you add the page. Note that, each Square Home page can always be moved rigth or left, acting on the blue circular icons with arrows inside.

You can add more pages to the homepage and move each to the right or to the left

I find it more comfortable to be able to reach all created pages (e.g. Home page, Contact page, Apps page, selection of apps page, multimedia apps page) swiping on whatever direction, by setting the possibility of a circular swipe.

Setting that option, let the swipe be circular, so any page can be reached from whatever direction you move

The option to be set is Menu -> Home Options -> Operation & UI -> Infinite scrolling[IT: Menu -> Opzioni home -> Funzionamento & UI -> Scorrimento infinito]. Note that it works only if the Tablet options is disabled.

========================================

14) How to easily delete an installed app
________________________________________

Instead of going in the smartphone Settings -> Applications section, select the app you want to uninstall, open its information page and then click the Uninstall button available there, Square Home allows you to reach the same result in a fewer clicks.

So, to uninstall an app, it is sufficient to go to the Apps page, long-click on that app, select the upper-right trash icon and then confirm the deletion in the popup window.

 

========================================

15) How to easily change the look of your home pages simply setting the backgroud image and/or trying some different options
________________________________________

Periodically you can easily change the look of your Home Square pages simply changing the background image or choosing some different options available in Menu -> Home options -> Tile dimensions & style [IT: Dimensione & stile mattonelle].

In the following I show how my homepage looks different by simply changing the background image:

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Note that the background image must be chosen appropriately: it should be both uniform (to let the text be easy readable) and mostly light or dark (in order the font color can be set appropriately). For example, the picture of yellow flowers shows before is not the best one to be used as background, because the text cannot be easily readable whatever text color you choose.

 

To set the background image, there is a specific item going to Menu -> System background [IT: Sfondo di sistema], but I think this is not necessarely the best procedure to follow, as I will explain in the following.


In fact, I noticed that following that procedure, both the homepage background and the lock screen images changed to the selected image … and that was not what I wanted!

Therefore, if you like to have different images for them, as I do, the best procedure I tested is to go to picture you like with the image browser app embedded in every smartphone, click on the upper right three dots to have the options shown, then select the Set as background [IT: Imposta come sfondo] option. Then you can decide, in the next configuration page, if to set that image only as home background, only as lock screen or as both.

If you like to apply some blur to your homepage background, you can first follow the Square Home procedure (Menu -> System background [IT: Sfondo di sistema]) and then the other one to set a different image for the lock screen:

Blur the image: it set both homepage background and lock screen (1)

qq

Set lock screen with another image (1)

Set lock screen with another image (2)

Set lock screen with another image (3)

____________

Furthermore, you can even change the look of your Home Square pages changing some options in Menu -> Home options -> Tile dimensions & style [IT: Dimensione & stile mattonelle], like the Tile effect [IT: Effetto background] section ones.

In the following I show some possible settings I tried:

In the following another possible configuration where I added a tile for Outlook app that handle both Gmail accont and Live.it one that include also a Family calendar too.

At the bottom, I created a homepage shortcut to the family members current position using the Google Maps feature.

Moreover, I used the Outlook Calendar [IT: Calendario] widget to have in the tile/widget an overview of the nearest appointments.

 

========================================

16) What about the several  Square Home related apps?
________________________________________

I noticed that now there are three apps related to Square Home: one is related to the laucher, the other to the key … but what about third one? It has a small TV icon displayed at the top-left and it is for TV box: if you are not interested to that function, just turn off TV apps in the App drawer options to remove it.

Searching for “HOME” in the apps list, three apps are shown related to SQUARE HOME

Turn off TV apps in the App drawer options i you are not interested in TV box

========================================

17) How to record Square Home screen with Game Launcher
________________________________________

Game Launcher is an easy feature embedded in Samsung devices that allows you to record games or also other apps if inserted in a list of app that app have to handle. When that feature is activated, a record icon is available at right in the toolbar and you can start recordig when you like.

In the Game Launcher handled apps list, I added Square Home app in order to record how it works. However, once I record the screen, the background image I choose for that launcher is not seen and it is black …
Moreover I used to use the Game Launcher to add record features (I’d like to record some features for the tutorial) and it worked registering before I bought the Square Home Key app: after that installation only Square Home Key app and selecting it the record feature is not added anymore when using the Square Home Launcher functions.

I did not think the key causes the issue for Game launcher so I simply tested it by uninstalling the key. I was took in error by the fact that the Game Launcher lists the available apps showing not Square Home but as Opzioni home [ENG: Home Options] while Square Home Key is listed with the same English name so I did not find it because I expected neat that new one app with a similar name!! … even though ones selected Opzioni home, it is then listed (among the chosen games) as Square Home!!! In fact there are two activities from Square Home: “Square Home” and “Home options“, and that was ti why!!!

So now I am able to use the Samsung embedded recorder facility again even for Square Home app 🙂 !

At least after installing the Square Home Key app, only the Optioni Home [ENG: Home Options] activity is shown together with the Square Home Key one, no more or never the Square Home one. Selecting  even only the Opzioni Home among the listed app in Samsung Game laucher app, the record function is activated BUT the background image I chose is not displayed, so it remains black 😦
So, finally I am going to use Mobizen to record some phases of the configuration

========================================

18) How to set the navigation bar in order it leaves the whole screen available so it doesn’t interfere with the underlaying fields
________________________________________

A generic suggestion, that specificately has nothing to do with Square Home, is to set in you smartphone the navigation bar in order it leaves the whole screen available and don’t interfere with the underlaying fields. This can be done by most manufacturer UI settings pages that, as I said before, do not change choosing a custom launcher. In the following I show the Samsung way, that allows to have simply 3 lines (one for each navigation button) at the very bottom of the screen, not at all intrusive:  you need to swipe up  to have the associated action taken (e.g. show running apps, go home, go back).

Navigation bar options in Samsung smartphones

Navigation bar with with buttons

Navigation bar with gestures at full screen

========================================

19) Choose the better keyboard for you
________________________________________

Another generic suggestion, that specificately has nothing to do with Square Home, is to choose the better keyboard for you, that implies to try the many available. They are all different and I think is a very personal choice. For example I choose the following one where capitalization is also evident because of the color and allows even voice insertions:

… but, I repeat, the choice is a very personal one so I suggest you to try more options available and do not necessarily leave the manufacturer’s default one.

 

========================================

Useful links
________________________________________

There are already some video on YouTube showing how this launcher work and can be set (e.g. SquareHome 2 Launcher – A Windows look on Android) but usually are about previous versions and cannot show all features!

Pubblicato in Review e test, Smartphone OS, Tecnologia, Windows | 1 commento

Come gestire agevolmente le scadenze delle proprie auto e della patente … e verificare i punti patente residui!

Risulta talvolta assai utile poter accedere ai dati relativi ai propri veicoli e alla propria patente, quali le scadenze, lo stato di una pratica (e.g. rinnnovo patente) ed i punti patente residui in seguito ad eventuali infrazioni.
Ancor più rilevante risulta poi ricevere per tempo notifiche in prossimità di scadenze (e.g. bollo, patente, revisioni).

Da tempo esiste a tale scopo il sito Il portale dell’automobilista del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti:

Sito Il portale dell’automobilista del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

Per iscriversi al portale è sufficiente avere i dati anagrafici, il numero della patente della persona ed indicare l’email da utilizzare per le comunicazioni (utile anche per attivare poi la registrazione): in pratica non viene verificata la reale identità della persona che si sta iscrivendo al portale sebbene come alternativa si possa accedere usando il proprio SPID. Quindi … io ho iscritto mia moglie per sapere la sua situazione come punti patente! Nel seguito inserisco gli screenshot delle successive fasi per la registrazione. Si noti che il numero della patente, uno dei dati da fornire, si trova al rigo 5 sul lato frontale. Inoltre, sebbene inizialmente non venga indicato e si aspetti nel comunicarlo come errore, come spesso accade la password che uno indica deve contenere almeno una lettera ed almeno un numero, la sua lunghezza deve essere compresa tra 8 e 15 caratteri e può contentere i seguenti caratteri: #@!?-_.,   … insomma, sapendolo, uno ce la può fare a sceglierne una idonea! 😉

Infine il nome utente fornito al termine di tutta la procedura, risulta lo username da indicare, associato a quella password che uno ha scelto, per poi accedere sia al sito sia all’app associata, iPatente, di cui si parlerà nel seguito.

Attualmente non essite più la possibilità di indicare il proprio numero di cellulare (almento durante la registrazione) per cui le notifiche possono avvenire solo via email e non anche via SMS.

Andare nella sezione Registrazione -> Registrazione Cittadino

Inserire i propri dati anagrafici, numero e scadenza patente

Ricewvi notifica di invio di una email con un link di conferma

Email con il link di conferma

Effettuando il click sul link presente nella email, si arriva a questa pagina da completare e dove uno definisce la propria password. NOTA: il numero civico dell’indirizzo deve essere inserito nella casella a parte a destra.

Per default viene indicata la registrazione ai servizi di scadenza e variazione punti patente (solo via email)

Infine viene fornito il nome utente, vale a dire lo username da associare alla password che si è impostata precedentemente poer accedere poi al portale

Accedendo al portale si ha subito viene mostrata una dashboard che riassume sinteticamente il proprio stato (saldo punti, scadenza patente, veicoli in possesso)

_______________________________

Inoltre ora esiste anche un’app associata a quel portale che tuttavia non ha lo stesso nome, seppure venga da quello pubblicizzata: si tratta di iPatente presente sia sul Play Store sia sull’App Store sempre rilasciata dal medesimo ente istituzionale.
Le credenziali di accesso rimangono le medesime per cui non risulta necessaria una nuova registrazione se uno è già un utente registrato nel portale. Essendo un’app, risulta più agevolmente consultabile da smartphone ed inoltre risulta sempre a portata di mano per verificare i propri punti ed eventuali prossime scadenze.

L’app iPatente del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

In generale, i dati forniti dall’applicazione iPatente sono gli stessi presenti sul sito “Il Portale dell’Automobilista“. Nell’app ritroviamo anche la sezione Verifica sul veicolo che consente, fornendo la targa di un veicolo qulsiasi, di sapere con quale compagnia è assicurata e la data di scadenza, la classe ambientale e se un neopatrentato può guidarla.

Sezione Verifica sul veicolo (1)

Sezione Verifica sul veicolo (2)

Quella funzionalità è sicuramente utile, ad esempio in caso di incidente, per cui è assai conveniente sia fornita anche dall’app generalmente installabile sul proprio cellulare. Tuttavia, attualmente non tutte le funzionalità offerte dal portale risultano purtroppo disponibili in quell’app. Sicuramente la più rilevante che manca è quella che consente di impostare notifiche, via email e/o via SMS, in prossimità di scadenze. Infatti, la sezione dell’app relativa alla gestione del proprio profilo consente unicamente di modificare eventualmente la propria password. Risulta quindi assai conveniente accedere al portale ed andare nella sezione Profilo -> Modifica dati e impostare le proprie preferenze nella sezione Servizi di notifica, dopo avere ovviamene fornito la propria email e numero di cellulare.

Sezione del sito Il portale dell’automobilista relativo ai dati del proprio profilo, dove è possibile specificare anche le eventuali notifiche desiderate (1)

Sezione del sito Il portale dell’automobilista relativo ai dati del proprio profilo, dove è possibile specificare anche le eventuali notifiche desiderate (2)

La sezione dell’app iPatente, relativa al proprio profilo, consente unicamente di modificare la password

 

Pubblicato in Giustizia, burocrazia e malcostume, Review e test, Tecnologia | Lascia un commento

Epilogo sull’assurdo divieto di fermata presente in via Pergolesi (nei pressi del numero 5)?

Alcuni mesi fa avevo scritto un post relativo ad alcuni divieti incomprensibili dove spesso vengono elargite “facili” multe che, a mio parere, poco aiutano all’educazione civica del cittadino, anzi! Uno in particolare era relativo ad un assurdo divieto di fermata presente in via Pergolesi, fronte n.c. 5: in un post successivo avevo fornito un aggiornamento riportando le motivazioni ufficiali di quel divieto, così come erano state telegraficamente descritte in una email inviatami dall’arch. Davide Amendola del Comune di Torino, risultato ottenuto dopo diversi solleciti.

Riepiloghiamo.
Io avevo gentilmente, come cittadino residente in Torino, inviato una email allo sportello dedicato alla segnalazione sulla viabilità del Comune di Torino chiedendo loro di riesaminare l’opportunità di mantenere un cartello di divieto di fermata (nota bene, non solo di posteggio bensì addirittura di fermata, collocato a ben 11 metri – circa 3 posti macchina – da alcune strisce pedonali secondarie – quasi ormai non più visibili – ed ancor più distanti da una secondaria uscita, con stop, da una piccola area di parcheggio) indicando (quale esempio scelto solo per via dell’estrema vicinanza) una situazione oggettivamente analoga nei pressi di Via Nicola Porpora 47, dove ben diverse erano state le scelte di gestione della possibilità di parcheggio (delle strisce bianche sono infatti poste a ridosso di un analogo incrocio a bassa percorrenza, superando così anche la restrizione della distanza dei 5 metri prevista dal codice stradale in assenza di diverse indicazioni).

Anziché vedere riconsiderata l’opportunità del posizionamento di quel cartello che non trova altrove presenza in analoghe condizioni (non solo nel Comune di Torino, ma penso in tutta Italia), con una risposta telegrafica mi viene non solo giustificata la sua presenza con motivazioni generiche relative ad una assai ipotetica maggior sicurezza stradale non riscontrabile peraltro altrove (“Il divieto di fermata fronte n.c. 5 di via Pergolesi è stato istituito per motivi di sicurezza della circolazione stradale al fine di aumentare la visibilità dell’attraversamento pedonale e dei veicoli uscenti dalla carreggiata soggetta a stop”), ma addirittura mi viene comunicato che sarebbe stata invece modificata la scelta pregressa di posteggio per la situazione analoga, da me indicata unicamente come esempio in quanto distante poche decine di metri dal cartello in oggetto … ma avrei potuto addurre centinaia di altre situazioni analoghe (“nel secondo caso, relativo a via Porpora fronte n.c. 47, non vi è attraversamento pedonale, comunque per aumentare la visibilità la sosta sarà tracciata a m 5 dall’intersezione)!!
Insomma, anziché avere due-tre posti macchina regolari in più, agognati dai residenti nei pressi di via Pergolesi, ce ne sarebbe stato a breve uno in meno poco distante in via Porpora!

Inutile è stata la mia sollecita risposta di stupore e contrarietà, che addirittura documentava situazioni analoghe in cui quel principio ipotetico di sicurezza non era assolutamente rispettato, e questo anche in contesti di parcheggi con linee gialle e blu … ed a centinaia ne avrei potute inviare di foto essendo una situazione così evidente a tutti e quindi, spero, anche ai destinatari di quella email, essendo preposti a quelle funzioni.

Puntualmente invece, dopo poche settimane e quindi con una sollecitudine encomiabile, delle nuove strisce di divieto preannunciate sono state disegnate sul selciato nei pressi di via Porpora fronte n.c. 47, sovrapponendosi a quelle che permettevano il parcheggio seppur in prossimità di un incrocio secondario, superando quindi il limite dei 5 metri, disposto per legge in assenza di diversa indicazione.  È stato quindi tolto, in una zona dove da tempo risulta sempre più problematico e difficoltoso posizionare la propria auto, un ulteriore posto di parcheggio regolare, che si viene ad aggiungere a quelli relativi al divieto di fermata in Pergolesi fronte n.c. 5.
Ho dovuto perciò campionare per diversi giorni, prima di trovare libero quello spazio ora in divieto e riuscire quindi a fotografare bene le nuove indicazioni sul selciato che si sono sovrapposte alle preesistenti che consentivano invece il parcheggio per qualche metro in più:

Ovviamente, anche in questo caso, la carenza di parcheggi della zona induce i Cittadini, loro malgrado, ad utilizzare anche quel risicato posto per collocare la propria macchina, seppur rischiando ora una multa e magari dopo aver fatto diversi giri nelle vie intorno alla ricerca di un posto regolare, con conseguente incremento dell’inquinamento:

Ecco quindi un nuovo luogo da segnalare a quei vigili che preferiscono elargire multe “facili” e sicure, senza chiedersi se siano le più opportune e quindi prioritarie, magari a quelli stessi che (con una frequenza impressionante visto il luogo) multano le macchine che parcheggiano nella vicina via Porpora fronte n.c. 47, dove tutt’ora permane quel divieto di fermata su ambo i lati del divisore alberato, incomprensibile ai Cittadini nonostante la motivazione ufficiale formalmente fornitami (per il solo divieto su uno dei lati) che, a mio parere, non tiene assolutamente conto sia della realtà del luogo sia dei principi di opportunità previsti dal codice stradale.

A questo punto non posso che rivolgere i seguenti ulteriori quesiti [inviati via email sempre a davide.amendola@comune.torino.it, segreteria.mobilita@comune.torino.it, Informazioni Viabilità e Trasporti e, per conoscenza, all’URP di Torino]:
P.S. 19/7/2019 – Nessuna risposta ricevuta da nessuno dei destinatari …. NO COMMENT 😦

1) Che dire dell’analogo divieto di fermata esistente anche sull’altro lato di via Pergolesi (evidenziato in viola)?
Essendo dopo l’attraversamento pedonale, sicuramente non serve ad “aumentarne la sua visibilità. Forse era stato collocato per agevolare la svolta di mezzi pesanti? Sebbene ben difficilmente abbia senso far transitare degli autocarri con rimorchio per quella piccola stradina, anche qui gli 11 metri di divieto più i 4 delle strisce pedonali mi sembrano nuovamente davvero eccessivi ed è una situazione non riscontrabile altrove in situazioni analoghe. Tuttavia, lo ammetto, quel lato di divieto (evidenziato in viola) mi risulta persino un po’ più concepibile rispetto a quello sul lato opposto (evidenziato in rosso) … sdebbene un divieto di passaggio per mezzi pesanti l’avrei trovato comunque più opportuno visto il luogo.

2) A quando, spero con altrettanta sollecitudine, in quel passaggio di via Pergolesi fronte n.c. 5 verranno ripitturate le strisce pedonali, praticamente ormai inesistenti da anni, lavoro che sicuramente risulta indispensabile per realmente “aumentare la visibilità dell’attraversamento pedonale” ed assai più efficace, a tal scopo, rispetto al divieto di fermata (comunque mai rispettato essendo in un contesto di oggettiva carenza di parcheggio)? Le vicine strisce pedonali presso il semaforo con c.so G. Cesare sono state recentemente ripitturate … di queste invece ancora nulla!

Le strisce del passaggio pedonale in oggetto sono ormai da tempo addirittura difficilmente visibili e si trovano a poche decine di metri da un altro transito pedonale principale presente nei pressi del vicino semaforo con c.so G. Cesare (1)

Le strisce del passaggio pedonale in oggetto sono ormai da tempo addirittura difficilmente visibili e si trovano a poche decine di metri da un altro transito pedonale principale presente nei pressi del vicino semaforo con c.so G. Cesare (2)

3) A quando, infine, la collocazione di analoghi divieti di fermata in almeno quelle situazioni analoghe da me già indicate nel precedente post/email, in presenza di strisce gialle o blu? Come promemoria le riporto nuovamente, evitando tuttavia di indicare anche quelle analoghe in presenza di strisce bianche in quanto, visti i precedenti, rischierei di far diminuire di qualche percentuale i posti di parcheggio disponibili in Barriera … e questa non è certo la mia intenzione, vista la carenza crescente di spazio per le macchine di fatto presenti! Ovviamente quelle da me fotografate e riportate nel seguito sono solo una minuscola percentuale di quelle esistenti sul territorio Comunale …
E se non verrà fatto, vorrei sapere in base a quale principio viene invece mantenuto il divieto di fermata in via Pergolesi fronte n.c. 5 .

Via Cardinal Maurizio angolo via Martiri della Libertà

Via Confienza angolo via Bertolotti

C.so Valdocco angolo via Garibaldi

Via Figlie dei Militari angolo c.so Casale

Via Quintino Sella angolo Figlie dei Militari

Via Cardinal Maurizio angolo c.so Casale

Porta Palazzo

Corso Valdocco angolo via S. Domenico – Posteggio riservato alla Polizia

Via Leoncavallo angolo via Temengo – Posteggio riservato ai Vigili

Via Foggia angolo via Parma – Posteggio riservato alla Polizia Giudiziaria

Per finire, non posso poi non segnalare nuovamente quella che è la situazione tipica di p.zza Respighi angolo via Paisiello, ripresa addirittura durante uno dei passaggi della macchina di Google: mostra ben 7 macchine in divieto ed il Bus 57 che deve transitare completamente nella corsia opposta per poter girare e procedere in via Paisiello] …
… spesso, nelle ore di punta, la situazione è addirittura ben peggiore, con macchine accatastate anche in terza fila. La presenza, qui come altrove, di dehor concessi dal Comune in prossimità di incroci e passaggi pedonali, limitano per di più la visibilità dei pedoni oltre che essere tipicamente sede di posteggi irregolari, in questo caso proprio dietro una curva.

 

 

Pubblicato in Giustizia, burocrazia e malcostume, Torino e dintorni | 1 commento