TIMVISION e RaiPlay: quali sono gli Smart TV idonei e quali sono le modalità alternative per poterne usufruire anche su “vecchi” TV (e.g. con Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick)

Chi ha un abbonamento alla linea fissa con TIM ha la possibilità di utilizzare TIMVISION … con una programmazione che non ha nulla da invidiare a quella di altri analoghi servizi a pagamento più blasonati quale, ad esempio, NETFLIX.

Inoltre tutti gli utenti che hanno una sim TIM sul proprio smartphone, possono vedere TIMVISION senza per questo avere scaricati i propri Giga a disposizione: il (notevole) traffico dati di quell’app non viene infatti tenuto conto … e questo può essere sicuramente un buon motivo per scegliere (almeno a parità di prezzo) questo operatore rispetto ad altri!
Analogamente per l’offerta sul fisso in fibra TIM, che
analogamente ha TIMVISION compreso nel prezzo … e non è poco se si pensa che anche solo l’economico NETFLIX costa virca 14€ al mese!

Esistono diverse modalità che consentono di utilizzare questo servizio generalmente compreso nel prezzo del canone, tra cui l’utilizzo di un qualsiasi PC/tablet, di un decoder TIMBOX fornito da TIM con un canone mensile, di uno smartphone collegato al WiFi di casa oppure utilizzando Chromecast, la chiavetta prodotta da Google che si può connettere ad una porta HDMI del TV per renderlo “smart“, consentendo così di usufruire di alcuni servizi. Ma esistono ulteriori modalità …

In teoria alcuni box di costruzione asiatica potrebbero essere un’alternativa al TIMBOX, ma per esperienza di amici che ne hanno acquistati, risultano in genere poco affidabili come durata nel tempo oltre ad avere limitate funzionalità e generalmente non consentono di vedere i film con TIMVISION (si riesce a vedere solo il suo palinsesto).

La chiavetta Fire TV Stick di Amazon, poi, non consente di default di vedere TIMVISION, almeno attualmente, non comparendo tra i programmi elencati ed installabili: esiste infatti un contenzioso tra Amazon e Google che  impedisce di scaricare direttamente le app dal Google Play Store. Tuttavia si possono provare alcune strade alternative per avere l’app TIMVISION sul Fire TV Stick. Io attualmente ho provato a farlo tramite una installazione da smartphone Android, utilizzando l’app (non ufficiale) app2fire che richiede di avere sul proprio cellulare Android sia quell’app sia l’app che vuoi installare sul  Fire TV Stick, ad esempio TIMVISION). Avendo un telefono Android del 2014 con la vecchia versione 4 di Android (non sono un fan di quel sistema operativo :-)), non mi è stato possibile installare l’ultima versione di TIMVISION che richiede versioni più recenti di quel Sistema Operativo: con quella vecchia versione, lanciando l’app TIMVISION compare un popup di avvertimento, che avverte: “Il dispositivo non supporta i Google Play Services” … che effettivamente non compaiono come presenti su quel device. Anche installandoli, sempre tramite l’app app2fire, TIMVISION continua a fornire lo stesso errore. Analogamente, anche l’app RAIPLAY, quando l’ho installata dal mio vecchio cellulare Android tramite l’app app2fire, non funziona su quella chiavetta TV: una volta lanciata, rimane sullo screenshot iniziale. Esistono comunque guide che descrivono come installare comunque sul Fire TV Stick l’ultimo apk disponibile nel Play Store (e.g. come installare Sky Go su Amazon Fire TV StickRai Play e TIMVISION, come continuare a guardare YouTube). Per scaricarmi perciò l’apk dell’ultima versione Android di TIMVISION sul proprio PC, per poi successivamente installarlo sul Fire TV Stick, si può utilizzare il metodo descritto in questo video, utilizzando il sito APK Downloader: attualmente, come dirò in dettaglio nel seguito, neppure questa procedura mi ha consentito di avere quell’app funzionante sulla chiavetta, ma lo era e forse lo sarà nuovamente in futuro in passato, per cui nel seguito la descriverò comunque. La procedura richiede che, una volta ricercata con il PC l’app TIM VISION nel Google Play Store, si copi l’URL di quella pagina (e.g. https://play.google.com/store/apps/details?id=it.telecomitalia.cubovision ) e la si inserisca nel form di un sito che consenta il download degli apk (e.g. APK Downloader)  per scaricare il file di installazione di quell’app. Premendo il tasto di Invio in quel form, si giunge ad una successiva pagina dove, premendo il tasto DOWNLOAD APK FILE, si attiva la procedura di download sul PC della versione più recente di quel file (i.e. it.telecomitalia.cubovision_8xxx.apk).
NOTA: se il file scaricato ha come estensione .zip, rinominarla in .apk

Copia il link della pagina del Google Play Store relativa all’app TIM VISION

Incolla l’URL di TIM VISION nel sito APK Downloader e premi il tasto Invia

Premendo DOWNLOAD APK FILE, viene iniziata la procedura per scaricare il file di installazione apk: talvolta può dare errore … ed è necessario riprovare, magari in un altro momento … ma funziona!  😉

Per quindi installare sul Fire TV Stick quell’apk scaricato sul proprio PC Windows , eseguire i seguenti passi indicati in questa guida:

  1. Dalla Fire TV Stick recarsi in Impostazioni > Dispositivo > Opzioni Sviluppatore;
  2. Impostare la voce acceso su sia Debug ADB sia Applicazioni da fonti sconosciute;
  3. Collegare il Fire TV Stick al PC tramite il suo cavo MicroUSB ed aspettare che Windows riconosca quel dispositivo collegato (NOTA: infatti tale cavo non serve solo per alimentarlo, ma permette anche di vederlo come una normale periferica da un PC, una volta collegato ad esso);
  4. Copiare l’APK dell’app TIM VISION nel Fire TV Stick, ad esempio nella sua sottocartella dedicata ai download (MTP USB Device\Memoria interna\Download);
  5. Dalla pagina Home di Fire TV Stick selezionare Categorie > Utility;
  6. Scaricare ES File Explorer e avviarlo;si tratta di un’app che consente di esplorare  tutta la memoria del dispositivo.
  7. Seleziona, con quel File Explorer, Locale > Memoria interna;
  8. Trovare e selezionare il file .apk precedentemente copiato e premere il tasto centrale del telecomando per installare quella app.

NOTA: come già sottolineato, attualmente l’ultima versione 8041 di TIMVISION non funziona più sul dispositivo Fire TV Stick e fornisce un  generico avvertimento bloccante (“Una nuova versione è disponibile. E’ necessario aggiornare per continuare a fruire dei contenuti“). Probabilmente lo sarà nel futuro come lo è stato nel recente passato, per cui conviene riprovare questa procedura con i nuovi futuri apk rilasciati sul Play Store.
Inoltre, esiste una versione di TIMVISION anche su Aptoide TV (vedi il metodo spiegato successivamente per installare RaiPlay)  ma si tratta attualmente di una versione vecchia che richiede ancora i Google Play Services non presenti nel dispositivo, per cui a maggior ragione, anche lei non funziona una volta installata: anche in questo caso, nel futuro potrebbe esserci qui una versione compatibile …

Versione di TIMVISION che si trova attualmente su Aptoide TV, attualmente non funzionante sul Fire TV Stick

 

=================

Relativamente a RaiPlay, la cui installazione utilizzando app2stick con il mio Android obsoleto non mi ha funzionato, nel seguito viene fornito un metodo alternativo invece funzionante:

  1. Abilitare il Fire TV Stick ad accettare app da fonti sconosciute, recandosi in Impostazioni > Dispositivo > Opzioni Sviluppatore; ed impostando la voce acceso su Debug ADB e Applicazioni da fonti sconosciute.
  2. Dalla Home del Fire TV Stick selezionare Categorie > Utility;
  3. Scaricare Downloader e avviarlo;
  4. Tornando alla Home, inserire il link http://troypoint.com/app; e premere il pulsante Go.
  5. Premendo il tasto Install, procedere all’installazione di Aptoide TV (versione ottimizzata per Set Top Box e Smart TV di Aptoide, market alternativo per Android che consente di scaricare moltissime applicazioni, tra cui Kodi, browser come Firefox, applicazioni di streaming musicale come Spotify e tante altre app non direttamente scaricabili dal Google Play Store).
  6. Ora è possibile lanciare l’app Aptoide TV, store alternativo di app Android, e ricercare in esso (con la sua funzionalità di ricerca, realizzata dell’icona lente di ingrandimento) l’app RaiPlay per poi installarla.

===========================================================

Comunque la modalità più agevole per vedere TIMVISION, senza ingombri e nessun costo aggiuntivo, è sicuramente quella di utilizzare direttamente uno smart TV idoneo.
Tuttavia è necessario fare attenzione, in quanto non tutti i nuovi TV, seppure “smart”, risultano idonei a vedere TIMVISION: alcuni funzionano solo per alcuni provider più diffusi (e.g. NETFLIX). Una possibile alternativa all’uso di un smart TV, se hai un televisore che ancora funziona bene, è poi quella di acquistare un lettore Blu-ray capace di estendere le funzionalità del TV rendendolo quindi “smart”, con accessibili (tramite tale lettore) delle app preinstallate specifiche (e.g. YouTube, Facebook, TIMVISION, NETFLIX)  … ma anche in questo caso non tutte le marche sono idonee all’utilizzo di TIMVISION. Ad esempio con gli Smart TV Sharp Aquos non li supportano nativamente (attualmente si deve usare una chiavetta Google/Amazon): a tale riguardo, vedere una risposta di un cliente Amazon.

Su quali siano i TV/lettori Blu-ray idonei, le informazioni che si trovano ricercando in Rete non sono del tutto chiare ed esaustive.

Nella pagina di help del sito TIM viene detto “TIMVISION è attualmente disponibile su Smart TV e lettori Blu-Ray Samsung (modelli 2010-2016) ed LG (modelli 2012-2016), e Android TV Sony dotati di accesso ad Internet e collegati ad una linea ADSL/Fibra“.

Pagina di descrizione del prodotto TIMVISION, nel sito TIM

Viene da chiedersi: ma allora i modelli successivi al 2016 dei TV, neppure quelli di quelle marche, non sono più idonei? … e cosa dire poi dei recenti Android smart TV della Philips??

Andando invece nella pagina di help specifica del sito di TIMVISION, la descrizione sulla idoneità risulta più completa anche se non del tutto allineata con quanto precedentemente indicato relativamente le date dei modelli: “TIMVISION è disponibile su Smart TV  Samsung (modelli 2014 e successivi), Smart TV LG (con sistema WEBOS) e Smart TV Android. Cerca TIMVISION tra le app disponibili sulla tua TV e se sei già abbonato TIMVISION o sei cliente TIM SMART, accedi subito. Se invece non sei abbonato a TIMVISION, puoi richiedere l’abbonamento comodamente dall’app“.

Dal momento che ci sono comunque incongruenze evidenti tra quanto dichiarato nelle due pagine evidenziate, ho preferito chiedere chiarimenti, tramite Messanger, dal sito Facebook di TIM: mi hanno prontamente risposto fornendomi una terza versione relativamente alla idoneità di quei dispositivi: “Le  Smart TV di Samsung ed LG successive al 2016 sono idonee al servizio Tim Vision mentre non sono compatibili le TV Philips “. … ma leggi tutto il post fino alla fine prima di prendere decisioni affrettate! 😉

Volendo acquistare un nuovo TV non vorrei avere sorprese, ma avrei preferito orientarmi su un dispositivo Android piuttosto che su uno con un O.S. proprietario, come avviene nel caso dei Samsung ed LG. Ho quindi domandato esplicitamente quali fossero gli Smart TV Android che supportano il servizio TIMVISION. Mi è stata fornita la seguente risposta che meglio specifica, come evidenziato in grassetto, come il supporto di TIMVISION avviene sugli Smart TV Android: “TIMVISION è disponibile e accessibile sui Decoder TIM, Smart TV Samsung (modelli 2014 e successivi), Smart TV LG (WebOS) e Smart TV Android da app TIMVISION. Per maggiori info e dettagli, puoi consultare il sito www.timvision.it“.
A questo punto sono rimasto ancora più confuso!!  A parte l’utile precisazione evidenziata in grassetto, quelle indicazioni le avevo già trovate nella pagina di help specifica del sito di TIMVISION, …e la risposta fornisce indicazioni troppo generiche riguardo a quelle che vengono indicate genericamente come “Smart TV Android“: da una parte si parla solo di “Android TV Sony“, poi, nella prima risposta, mi viene detto che “non sono compatibili le TV Philips“, sebbene siano anche quelle con sistema operativo Android.
Basta quindi solo scaricare nei TV Philips l’app TIMVISION e poi questa può essere utilizzata anche con quei dispositivi oppure (come spesso avviene con certi TV box cinesi), seppure si possa installare dal Play Store, una volta in esecuzione si riesce solo navigare nella sezione di programmazione dei film, ma non a vedere i film?

Ho ottenuto quindi le seguenti ulteriori delucidazioni: “Il servizio TIMVISION è disponibile e accessibile sui Decoder TIM, Smart TV Samsung modelli 2014 e successivi, Smart TV LG modelli dal 2013 e successivi e Smart TV Android compatibili con l’applicazione TIMVISION.
Su PC – Sistemi Operativi compatibili (versioni minime): Windows (Vista), Macintosh OS X (10.4.11).
Browsers compatibili (version minime): MS Internet Explorer (10.+), MS Edge (25+), Firefox (33+), Chrome (39+), Safari (7.0+).
Player : Microsoft Silverlight (5.1+ installato sul tuo PC e Adobe Flash Player (last) . E’ importante che siano le ultime versioni disponibili.
Smartphone e Tablet Android e Windows Phone 8 con App dedicata Iphone e i-Pad.
In mobilità da sim TIM il traffico Internet è incluso su apn wap.tim.it e ibox.tim.it“.

Il problema comunque rimane quello di sapere quali sono gli “Smart TV Android compatibili con l’app TIMVISION“!

Solo insistendo ancora ho ricevuto successivamente questa risposta definitiva e chiarificatrice: “Il televisore deve essere Android e puoi scegliere qualsiasi marca/modello“.

D’altra parte anche leggendo commenti di alcuni clienti Amazon che hanno acquistato recenti modelli di Smart TV Philips, che hanno OS Android, confermano la loro idoneità alla visione di TIMVISION, così come di RaiPlay … per quanto affidabili possano essere le loro risposte:

Domanda:
Risposta:
Si, Netflix, Timvision, Amazon Prime Video … si può vedere tutto
Da Amazon Customer in data 20 aprile 2018
Domanda:
Risposta:
Si RaiPlay è già installato, come netflix e youtyube. Non tutte le applicazioni sono disponibili, però mi sembra che stiano allargando il numero. Ad esempio amazon prime video ora è disponibile.
Da Stefano F. in data 8 gennaio 2018

Penso sarebbe assai utile avere, in qualche forum TIM / TIMVISION, una visibilità diretta dell’esperienza dei clienti di TIMVISION, anche relativamente alla compatibilità di marche e modelli TV, a comprovare la sua compatibilità diffusa di usufruirne un po’ ovunque!

Purtroppo poco è servito invece contattare il servizio clienti Philips che sono stati assai cauti nella risposta, utilizzando il tempo condizionale che, nel dubbio, non mi invoglierebbe all’acquisto: “La tv indicata, essendo dotata di sistema operativo Android, dovrebbe essere predisposta dell’App Tim Vision“, con di seguito le indicazioni su come eventualmente aggiornare il firmware del TV…

Risposta del Customer Care Philips

Ho quindi chiesto loro maggiori informazioni … ma non mi hanno fornito una risposta più appropriata: non mi hanno quindi invogliato a considerare quella marca nel mio acquisto 😉

PS: ho poi preso un TV Samsung UE65LS003AUXZT  (43″) ‘The Frame dove TIMVISION è agevolmente installabile ed utilizzabile, così come RAIPlay ed molte altre app: … e poi l’idea del televisore quadro è davvero originale e bella!  😉

Informazioni su Enzo Contini

Electronic engineer
Questa voce è stata pubblicata in Review e test, Tecnologia. Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento/Leave a comment

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...