Agenzia delle Entrate: come riuscire a utilizzare comunque software obsoleti e non aggiornati da anni anche con i nuovi sistemi operativi (i.e. utilizzare Voltura 1.1 – per la compilazione delle volture catastali – con sia Windows 10 sia Windows 7)

Non ci volevo credere … ma toccando con mano, non ho potuto che constatare il dato di fatto!
I SW forniti dall’Agenzia delle Entrate, scaricabili dal  loro sito, sono obsoleti ed alcuni presentano seri problemi con qualsiasi PC in cui sia installato un sistema operativo Windows degli ultimi 6 anni!!

Un amico geometra, ha dovuto installare il SW Voltura 1.1 (reso appunto disponibile sul sito dell’Agenzia delle Entrate per la compilazione delle volture catastali) e mi ha detto che sul suo PC con Windows 7 la finestra in cui opera tale applicazione non risultava espandibile in modo da avere visualizzate (e quindi utilizzabili) parte delle icone presenti nel menu principale, rendendo praticamente inutilizzabile tale applicazione.  Si noti che tale funzionamento assai anomalo (che ovviamente non ho mai avuto modo di riscontrare in nessun’altra applicazione professionale!) si verifica già con Windows 7, oltre con le successive versioni, vale a dire con un sistema operativo rilasciato ormai nel lontano 2009 … e si noti, non certo a discolpa, che l’ultima release 1.1 di Voltura è stata rilasciata nel 2003, vale a dire quasi un anno dopo la disponibilità al pubblico  addirittura della versione  successiva di Windows vale a dire Windows 8!!

Sempre dal sito dell’Agenzia delle Entrate  si legge con stupore: “La risoluzione consigliata, per un’ottimale visualizzazione degli schermi della procedura, è 800 x 600 pixel.” … e quindi:Attenzione: Il path di installazione proposto è C:\Voltura1″ nel caso in cui si decida di cambiarlo si fa presente che non devono essere utilizzate directory i cui nomi contengano il carattere spazio (es. non C:Programma Voltura” ma C:\Programma\Voltura”)“.

Già queste indicazioni, relative all’installazione, evidenziano la poca professionalità di questo SW che risulta di riferimento per tutti coloro che hanno a che fare con l’Agenzia dell’Entrate per questa problematica!! Penso che un PC con una risoluzione 800×600 ormai sia più di un decennio che non ne vedo più in giro (… comunque anche impostando lo schermo a quella ridicola risoluzione suggerita, il malfunzionamento evidenziato relativo al menu persiste) così come la necessità di non installare un programma in una qualsivoglia directory.

Voltura 1.1 ... la finestra aperta al massimo non mostra tutte le icone del menu

Voltura 1.1 –  La finestra, anche se aperta al massimo, non mostra tutte le icone del menu

Ovviamente nessun’altra indicazione viene fornita nel solito sito  qualora uno desideri utilizzare tale SW con un qualsiasi PC acquistato negli ultimi 6 anni: fortunatamente però i motori di ricerca ci vengono in aiuto fornendoci alcuni link utili a superare l’ostacolo imputabile ad una scarsa professionalità di una applicazione.

Particolarmente utile è il post Come installare il software voltura 1.1 per Windows 7  (video, sezione video tutorial) da cui riporto alcune istruzioni utili a modificare alcune impostazioni di default di sistema, presenti da Windows 7 in poi, in modo da riuscire a visualizzare correttamente il SW Voltura 1.1  (dal momento che, con le impostazioni di default, non si vedono tutte – si vede parzialmente quella per aggiungere gli immobili urbani e manca del tutto l’icona relativa all’aggiunta dei terreni – e la finestra di quell’applicazione non risulta ingrandibile).

Risulta infatti necessario modificare la dimensione dei font relativi alle icone, in quanto quella impostata di default è troppo grande per come è stata costruita (malamente) l’interfaccia utente di quel programma!

Diversa è la procedura necessaria per effettuare questa modifica a seconda della versione di Windows, per cui nel seguito analizzerò separatamente quanto si deve fare con Windows 7 e con diverse versioni di Windows 10.

======================

Con Windows 7

Per effettuare le opportune modifiche nella configurazione del Sistema Operativo Windows 7, posizionare il mouse su una qualsiasi parte vuota qualsiasi del desktop, fare click con il tasto destro del mouse e scegliere l’opzione personalizza; fare quindi click sull’icona Colore finestre.

voltura

Nella finestra che si apre, relativa all’impostazione personalizzata degli elementi mostrati sul desktop, agendo sulla combo evidenziata nello figura seguente, selezionare la voce Icona.

voltura

La finestra, che viene così aperta, consente di impostare per le icone una dimensione custom mentre per i caratteri permette di agire sia sulla loro dimensione sia sul tipo di font. Agendo opportunatamente quindi sull’impostazione relativa al Carattere, si riesce a sopperire alla scarsa professionalità del codice (che, se ben fatto, avrebbe dovuto prevedere una dimensione della finestra maggiore – o per lo meno dimensionabile e  magari con una scrollbar orizzontale  –  oppure forzare le caratteristiche dei caratteri utilizzati internamente all’applicazione stessa).
Una delle possibili modifiche del Carattere che può andare bene è, ad esempio il tipo Tahoma con dimensione 8. Dal menù a tendina selezionare quindi il Carattere Tahoma e quindi, a fianco, come Dimensioni inserire 8: per confermare tali modifiche premere, infine, il pulsante Applica o anche solo quello di OK.

Possibile modifica del Carattere di sistema

Possibile modifica del Carattere di sistema

Rilanciando ora l’applicazione Volture 1.1, essendo ora più piccole le dimensioni dei caratteri, risulteranno visualizzate tutte le voci del menù, comprese quelle più a destra che prima uscivano fuori dalla finestra e non risultavano quindi accessibili all’utente.

Volture 1.1 - Tutte le icone del menu risultano visibili dopo la personalizzazione del carattere di sistema

Volture 1.1 – Tutte le icone del menu risultano visibili dopo la personalizzazione del carattere di sistema

======================

Con Windows 10

Per effettuare le opportune modifiche nella configurazione del Sistema Operativo Windows 10, dipende dalla versione installata.

Fino almeno all’agosto 2005, come testimoniato da questo video YouTube , esisteva una voce apposita in Settings -> Personalization e ricercando Fonts: si accedeva quindi alla sezione Control Panel\Appearance and Personalization\Fonts e sul menù di sinistra compariva la voce Change font size desiderata.

Settings -> Personalization – ricerca fonts

In Control Panel\Appearance and Personalization\Fonts  esisteva la voce di menù Change font size

Selezionando Icon, si poteva impostare una nuova dimensione del font associato

Dopo gli innumerevoli aggiornamenti di Windows 10, dalla sua versione 1703 (Creator Update), non so sinceramente per quale motivo, quella voce di menù è scomparsa rendendo più complicato effettuare tale operazione!
Spero che nei prossimi aggiornamenti venga nuovamente fornita tale funzionalità da interfaccia utente, presumibilmente nuovamente in questa sezione che mi sembra la più appropriata. Ho introdotto nell’Hub di feedback di Windows 10 questa richiesta, per cui, se la desideri anche tu, votala in modo che venga maggiormente presa in considerazione nei prossimi sviluppi.

La voce di menu Change font size ora non esiste più

Qualora, si abbia una versione aggiornata di Windows 10, come molto probabilmente si ha essendo di default impostato che gli aggiornamenti avvengano automaticamente, almeno per ora la via più agevole per modificare la dimensione (ed eventualmente il tipo) di font è quella di utilizzare uno dei tool gratuiti di terze parti, come anche suggerito in questo post del forum Microsoft, ad esempio i seguenti:

Winaero Tweaker – Esempio cambio font – Advanced Appearance Settings -> Icons

 

Winaero Tweaker – Esempio cambio font  – Change font to Tahoma 8

Winaero Tweaker – Esempio cambio font – Apply changes and Sign out

Se si utilizza invece il programma Advance System Font Changer, la procedura è simile e  comporta sempre il cambiamento del font per le icone in modo che abbiano dimensioni minori (e.g. Tahoma 8):

Advanced System Font Changer: Change tab -> Icon

Da un post del forum della Community Microsoft compare questa spiegazione che parzialmente motiva l’attuale scomparsa di quella voce di menù per modificare il font: vedi anche, se credi, il post Display tab and other font customizations are no longer available after upgrade to Creators Update.

Si consiglia di utilizzare in Settings -> Display l’impostazione di Scale and layout e, se si vuole il font ancora più grande o più piccolo di quanto permesso dalle voci della combobox, eventualmente utilizzare il link sottostante di Custom scaling che permette solo di modificare la percentuale di dimensione dei font da 100% a 500% … nulla relativamente al tipo di font e alla possibilità di distinguere se relativi ad icona o quant’altro … 😦

Possibile customizzazione della grandezza del testo, apps ed altri item

========

Esiste inoltre un ulteriore metodo alternativo che sembrerebbe funzionare a detta di molti: tuttavia comporta l’installazione di un SW ResizeEnable, che penso sarebbe poi da lanciare prima di ogni attivazione di Voltura 1.1 (o una volta per tutte??) e che probabilmente effettua quelle medesime modifiche alle impostazioni di sistema. Tuttavia quel SW da scaricare ed installare risulta di provenienza non certa … e potrebbe in teoria fare anche altre cose meno piacevoli al tuo PC … per cui sicuramente è da preferire il metodo indicato precedentemente, anche se comporta di fatto una modifica al carattere di default di sistema e quindi utilizzato da tutto il sistema operativo di default: comunque non risulta molto differente per cui la trovo una soluzione comunque accettabile.

Nei seguenti link puoi trovare indicazioni relativi a quella soluzione alternativa, che personalmente tuttavia considero potenzialmente pericolosa:

Informazioni su Enzo Contini

Electronic engineer
Questa voce è stata pubblicata in Giustizia, burocrazia e malcostume. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Agenzia delle Entrate: come riuscire a utilizzare comunque software obsoleti e non aggiornati da anni anche con i nuovi sistemi operativi (i.e. utilizzare Voltura 1.1 – per la compilazione delle volture catastali – con sia Windows 10 sia Windows 7)

  1. Stefano collica ha detto:

    Caro Enzo sei un mago! Un vero talento.
    Così vanno le cose nel pubblico.
    Ciao.

    Mi piace

Lascia un Commento/Leave a comment

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.