Come inserire simboli musicali in un documento Word

Talvolta può tornar utile aggiunge a un documento di Microsoft Word delle semplici notazioni musicali senza necessariamente dover ricorrere all’aggiunta di immagini grafiche, bensì utilizzando semplicemente dei font specifici.

La dimensione del simbolo inserito dipende ovviamente dal tipo di carattere originale ma, se si desidera ingrandirlo, come sempre è sufficiente selezionarlo e modificare la dimensione del carattere dall’apposito menu a discesa (e.g. 16 punti).

Alcuni simboli (semiminima singola/doppia, croma singola/doppia, bemolle, diesis, bequadro) sono già presenti andando nella sezione Inserisci del menù in alto, nella sottosezione a destra relativa ai Simboli: in questa troviamo due possibili tendine (Equazione e Simboli) da aprire e che mostrano gli ultimi utilizzati. Se non c’è ancora quello che interessa, si seleziona Altri simboli… per poi scegliere il simbolo desiderato presente in un particolare font. Nello specifico, quei simboli musicali si trovano nel font MS Gothic e per trovarli più velocemente si può selezionare Simboli vari nella sezione Sottoinsieme a destra:

Altri simboli utilizzati nelle notazioni musicali, quali Δ (utilizzato per indicare gli accordi maj7) e il Ø (utilizzato per indicare accordi semidiminuiti, i.e. -7b5) si possono trovare sempre nel font MS Gothic rispettivamente nel sottoinsieme degli Operatori matematici e in Supplemento latino 1:

Se si desiderano poi altri simboli o addirittura scrivere una sequenza di note su un pentagramma, si può poi ricorrere ad installare altri font specificatamente pensati per la musica, generalmente non presenti di default.
Ad esempio, per avere il simbolo della chiave di violino/basso ecc… si può installare il font Symusic-Regular:

Si può anche scaricare gratuitamente e installare il font Lassus pensato per scrivere note su un pentagramma: certo scrivere un brano non è così semplice come utilizzando editor anche gratuiti come TuxGuitar o MuseScore, ma può essere comunque una soluzione alternativa per inserire in un documento Word un breve fraseggio musicale senza inserire un’immagine catturata da pentagramma in cui le note sono state inserite con un editor musicale!

Informazioni su Enzo Contini

Electronic engineer
Questa voce è stata pubblicata in Arte e Bellezza, Musica, Review e test, Tecnologia, Windows. Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento/Leave a comment

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.