18app: come fare se non si riesce più ad autorizzare un accesso con PosteID

Leggendo il forum Italia (relativo anche il sito 18app.it), sembra che non sia raro il sopraggiungere di problemi nell’autorizzazione di un accesso, tramite posteID, al sito 18app per poi richiedere un nuovo buono.

___________

P.S. 6/8/2020 – Il fatto poi che questo sia uno dei post più visitati del mio blog in quest’ultimo anno costituisce una conferma che, molto probabilmente, la metodologia adottata per poter usufruire della 18app non è così agevole come dovrebbe essere per una giovane utenza generica!

___________

NOTA BENE – Se sei nato nel 2000, il 30 giugno 2019 è la tua ultima occasione per avere il #bonuscultura #18app . Infatti se non ti registri in quel sito entro quella data non potrai più usufruirne!! Vedi in fondo i link su come fare a registrarti e come poi poter procedere a creare i buoni spesa!!

Inoltre, sempre relativamente ai nati nel 2000, il 31 dicembre 2019 è l’ultimo giorno in cui si può generare un buono e usufruirne (es. anche quando convertito in altro buono quale uno Amazon, o almeno così mi è stato detto dal suo servizio clienti).

Ovviamente vale un discorso analogo per gli aventi diritto degli anni successivi di nascita …

______________

Anche mia figlia, dopo alcuni mesi di inutilizzo, si vedeva rifiutata l’autorizzazione all’accesso al sito 18app in quanto il codice PosteID non veniva accettato (pur inserendolo correttamente).

La situazione che si presenta è la seguente: inserendo anche il PosteID corretto viene dato errore! Non venendo quindi verificato correttamente il PosteID, l’autorizzazione ad accedere a sito (e.g. 18app.it) non veniva concesso.
Inoltre, i motivi forniti a video del rifiuto variavano a seconda delle volte (e.g. rifiutata; non concesso)!

Inserendo anche il PosteID corretto viene dato errore

Non venendo verificato correttamente il PosteID, l’autorizzazione ad accedere a sito (e.g. 18app.it) non veniva concesso

I motivi del rifiuto variavano a seconda delle volte (e.g. rifiutata; non concesso)!

Inizialmente pensavo si trattasse di un problema di scadenza del PosteID anche se, nelle istruzioni, c’era scritto che ciò avveniva dopo 6 mesi d’inutilizzo … e quel lasso di tempo non era ancora trascorso.
Inoltre, prima dei tentativi effettuati, non avevo neppure inserito più di 5 volte un PosteID errato, altro possibile motivo per cui quell’ID sarebbe potuto essere disabilitato.
Tuttavia, anche utilizzando il PUK per cercare di riattivare la validità dell’autenticazione, nulla cambiava … (vedi post precedente per informazioni riguardo quel PUK, indispensabile per riattivare un PosteID scaduto).

____________
P.S. 10/8/2020
Ho appena richiesto un nuovo PosteID per un familiare ed ho notato ora che non è stato più fornito un PUK via SMS o qualsivoglia mezzo. Leggendo anche la pagina di F.A.Q. su “Come ripristinarlo“, sembra che ciò avvenga solo quando uno abbia inserito per 5 volte consecutive il codice PosteID in modo errato e non si parla più da nessuna parte di una sua scadenza dopo 6 mesi d’inattività (anche se esiste ancora tale regola in un file pdf scaricabile online)! In quel caso, la procedura di ripristino prevede cancellare il Codice PosteID, come descritto nella F.A.Q. “Come cancellare il Codice PosteID“, per poi ricrearlo 😳  🙄.
Probabilmente ora (anche in caso d’inutilizzo) esisterà una procedura di ricreazione che contempla meccanismi di verifica diversi da un PUK, quali ad esempio codici OTP (One Time Password) inviati via SMS o utilizzo dell’app PosteID.
Probabilmente, si sono finalmente accorti che la procedura iniziale, che prevedeva un recupero con PUK in caso d’inutilizzo per 6 mesi, creava non pochi problemi!!
____________

Anche cercare di sbloccare il PosteID, fornendo il PUK, non è servito a nulla (1)

Anche cercare di sbloccare il PosteID, fornendo il PUK, non è servito a nulla (2)

Anche cercare di sbloccare il PosteID, fornendo il PUK, non è servito a nulla (3)

Metodi suggeriti nel forum per cercare di risolvere situazioni analoghe (1)

Metodi suggeriti nel forum per cercare di risolvere situazioni analoghe (2)

Diversi erano i metodi suggeriti nel forum per cercare di risolvere situazioni analoghe … fino a dover contare il Centro servizi delle Poste Italiane e sperare di avere la fortuna di trovare un addetto disponibile a effettuare una fantomatica procedura di ripristino, operando in simultanea con l’app installata sul nostro cellulare!!

_________________________

Personalmente, come ho risolto?

Ho disinstallato la PosteID app e quindi l’ho reinstallata completamente, accedendo quindi con la email e password solita (quella definita tempo addietro nel processo di registrazione con Poste Italia), impostando poi il PosteID desiderato, come richiesto al primo lancio dell’app: ho scelto il medesimo codice alfa-numerico che già avevo utilizzato inizialmente, ma penso avrei potuto sceglierne anche uno diverso.
Dopo averla reinstallata e così riconfigurata, tutto è tornato a funzionare correttamente e finalmente sono riuscito ad accedere in modo autenticato nel sito 18app per generare un nuovo buono!

Sinceramente non mi è chiaro il motivo del malfunzionamento dell’app che era sopraggiunto dopo soli 5 mesi di suo inutilizzo: penso sia imputabile a un suo aggiornamento automatico,  durante il quale non sono stati recuperati correttamente i dati preesistenti nella precedente versione dell’app e in particolare il PosteID da me precedentemente inserito al primo accesso all’app.

_____________________

Si noti che, dopo un po’ di mesi (probabilmente 6 mesi) viene richiesto di cambiare sia la password (alla nuova richiesta di autenticazione con SPID da un sito) sia (eseguendo l’app PosteID) il codice di PosteID: ovviamente ricordati di registrarti da qualche parte entrambe per non dimenticarle!

___________________
P.S.

Sulla base di quanto ho risposto ad alcuni commenti aggiungo:

Se si hanno problemi di accesso, le variabili in gioco sono molteplici.
Direi che la prima cosa da fare è capire se è un problema dello SPID (delle poste o di altro gestore) o della registrazione alla 18app.
Hai già almeno una volta usato un accesso con SPID con successo? Con la 18app? Hai provato ad accedere con SPID a un altro sito che lo richieda (e.g. Inps, agenzia delle entrate)?

Se riesci a entrare con lo SPID in altri siti e quindi non è lì il problema, allora ti consiglio di provare prima a entrare in 18app direttamente dal suo sito ufficiale (https://www.18app.italia.it) e non da app di terze parti.
Quel sito è raggiungibile con un qualsiasi browser (perciò anche da smartphone), per richiedere e gestire i buoni cultura.
Se su smartphone hai ancora problemi, prova su un PC utilizzando, ad esempio, il browser Chrome e/o Edge. Ti consiglio di provare con più browser perché talvolta in qualcuno rimangono in cache dei dati che possono interferire se non cancellati opportunamente (vedi https://enzocontini.blog/2020/07/10/agenzia-delle-entrate-730-2020-il-browser-in-uso-ha-una-sessione-gia-attiva-o-non-chiusa-correttamente/ ).
Se anche accedendo dal sito ufficiale e cambiando browser continui ad avere problemi, allora l’unica è poi chiedere assistenza ai gestori della 18app tramite il loro sito Facebook (https://m.facebook.com/18app) o tramite il numero verde 800.991.199 o via email (numeroverde@beniculturali.it)

_______________

Nei seguenti post mostro i diversi passi che consentono di utilizzare il Bonus Cultura:

Informazioni su Enzo Contini

Electronic engineer
Questa voce è stata pubblicata in Giustizia, burocrazia e malcostume, Review e test, Tecnologia. Contrassegna il permalink.

19 risposte a 18app: come fare se non si riesce più ad autorizzare un accesso con PosteID

  1. Enzo Contini ha detto:

    Stafania, se riesci ad entrare con lo SPID in altri siti, allora ti consiglio di provare prima ad entrare in 18app direttamente dal suo sito ufficiale
    https://www.18app.italia.it
    e non da app di terze parti.
    Quel sito è raggiungibile con un qualsiasi browser (perciò anche da smartphone), per richiedere e gestire i buoni cultura.
    Se su smartphone hai ancora problemi, prova su un PC utilizzando il browser Chrome e/o Edge. Ti consiglio di provare con più browser perché talvolta in qualcuno rimangono in cache dei dati che possono interferire se non cancellati (vedi https://enzocontini.blog/2020/07/10/agenzia-delle-entrate-730-2020-il-browser-in-uso-ha-una-sessione-gia-attiva-o-non-chiusa-correttamente/ )
    Se anche accedendo dal sito ufficiale e cambiando browser continui ad avere problemi, allora l’unica è poi chiedere assistenza ai gestori della 18app tramite il loro sito Facebook https://m.facebook.com/18app/ o tramite il numero verde 800.991.199 o email numeroverde@beniculturali.it

    "Mi piace"

  2. Anonimo ha detto:

    Nel momento in cui metto le credenziali sull’applicazione di 18app, mi dice utente non riconosciuto. Perché?

    "Mi piace"

  3. Enzo Contini ha detto:

    Le variabili in gioco sono molteplici.
    Direi che la prima cosa da fare è capire se è un problema dello SPID delle poste o della registrazione alla 18app.
    Hai già almeno una volta usato un accesso con SPID con successo? Con la 18app? Hai provato ad accedere con SPID ad un altro sito che lo richieda (e.g. inps, agenzia delle entrate)?

    Se sei di Torino magari potrei aiutarti di persona, … altro non posso fare che consigliarti di leggere i passaggi e consigli indicati nei miei post al riguardo: https://enzocontini.blog/?s=18app&submit=Cerca

    "Mi piace"

  4. Marshall Idamaria ha detto:

    sono settimane che cerco di accedere a posteid nonostante sia stata alle poste a segnarmi mi danno i codici una volta messi da errore puoi aiutarmi grazie

    "Mi piace"

  5. alessia lorefice ha detto:

    il mio problema in realtà è ben diverso: l’accesso al 18 app risulta correttamente eseguito, ma al momento di cliccare su prosegui a inviare i dati sulla stessa app, mi dice: accesso non autorizzato.

    "Mi piace"

  6. Pingback: 18app: come richiedere i buoni cultura da spendere in negozi fisici ed online (e.g. Amazon, Mondadori Store, laFeltrinelli) | Enzo Contini Blog

  7. Pingback: 18app – Come ottenere lo SPID (e.g. TIMid, PosteID) | Enzo Contini Blog

  8. Pingback: 18app: l’app che consente di usufruire del “Bonus cultura” di 500€ per chi ha 18 anni – dal 7 gennaio 2019 accesso al sito 18app.it ai nati nel 2000!! | Enzo Contini Blog

Lascia un Commento/Leave a comment

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.